Il policlinico di Siena
Il policlinico di Siena

Siena, 5 marzo 2021 - Sono arrivati a 104 ieri i ricoveri di pazienti Covid all'ospedale di Siena, un picco che, unito alle previsioni dei prossimi giorni, ha portato la direzione dell'Aou delle Scotte ad attivare subito la nuova terapia intensiva, annullando l'inaugurazione e programmando il trasferimento dei pazienti e a ridurre le attività programmate di tipo medico e chirurgico.

Lo rende noto la stessa azienda ospedaliera spiegando anche che la nuova Terapia Intensiva si compone di un ambiente unico con otto posti modulabili, di cui due dedicati all'isolamento dei pazienti con problematiche particolari (trapianto d'organo, immunodepressione, infezione grave), gli altri potranno passare dall'alta alla media intensità di cura nei casi indicati. «Visto l'andamento epidemiologico e il numero crescente di ricoveri in area Covid e nelle altre strutture della bolla per il contenimento del Coronavirus - spiega Antonio Barretta, dg della Aou Senese -, siamo costretti a ridurre le attività programmate di tipo medico e chirurgico, assicurando le prestazioni con carattere d'urgenza e di non differibilità per motivi clinici».

«L'Aou Senese sta rispondendo pienamente alla nuova ondata emergenziale e l'attivazione veloce della nuova terapia intensiva è una scelta intelligente e condivisa, che darà respiro alla capacità recettiva dell'ospedale garantendo al contempo lo svolgimento delle attività urgenti e di alta specializzazione che non possono fermarsi», le parole del presidente della Toscana Eugenio Giani che ha aggiunto: «Stiamo attraversando un momento critico per la nostra sanità ma con la collaborazione reciproca e la buona organizzazione, unite al rispetto delle regole per il contenimento del contagio, possiamo e dobbiamo continuare a rispondere alle necessità dei nostri cittadini».