Quotidiano Nazionale logo
1 mar 2022

Corso base di pelletteria, festa per i nuovi diplomati

Si è conclusa la formazione organizzata dall’associazione attività produttive, Comune e alta scuola di Scandicci

La cerimonia di consegna degli attestati della scuola di pelletteria
La cerimonia di consegna degli attestati della scuola di pelletteria
La cerimonia di consegna degli attestati della scuola di pelletteria

Con la consegna degli attestati di partecipazione si è concluso venerdì il nuovo corso base di pelletteria organizzato dall’associazione attività produttive di Piancastagnaio, l’amministrazione comunale e l’alta scuola di pelletteria italiana di Scandicci. Una cerimonia che si è tenuta nei locali della scuola dedicata allo scomparso don Zelio Vagaggini, ispiratore e realizzatore insieme ad Adone Arnetoli, imprenditore fiorentino, dei primi corsi professionali che in seguito avrebbero dato il via a partire dagli anni Sessanta al grande sogno della pelletteria artigianale oggi polo importante della grande moda internazionale. Presente il sindaco di Piancastagnaio Luigi Vagaggini e l’assessore al bilancio Elvio Fe’ con i rappresentanti dell’associazione attività produttive, ai docenti del corso e dell’alta scuola di pelletteria italiana. Il corso offre l’opportunità di acquisire quell’importante esperienza professionale nell’ambito della creazione di prodotti di pelletteria che ormai sono dei veri oggetti di cult per i marchi della grande moda mondiale e delle relative firme che a Piancastagnaio stanno investendo e che anche ultimamente hanno espresso la volontà di investire nel settore coinvolgendo con le assunzioni molte persone. I corsi di qualificazione che si concludono con un attestato rilasciato dalla scuola permettono l’accesso nelle pelletterie dell’Amiata.

Giuseppe Serafini

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?