Ciclista cadde, pirata denunciata. Donna causò l’incidente e scappò

La polizia municipale, grazie alle telecamere, ha ricostruito l’episodio. L’uomo ha riportato serie ferite

Ciclista cadde, pirata denunciata. Donna causò l’incidente e scappò
Ciclista cadde, pirata denunciata. Donna causò l’incidente e scappò

Beccata e denunciata dalla polizia municipale di Poggibonsi l’automobilista pirata che aveva provocato un incidente in cui era rimasto gravemente ferito un ciclista. La donna, dopo essere passata a diritto a uno stop, aveva sfiorato il cicloamatore, un 70enne poggibonsese, che aveva perso l’equilibrio schiantandosi contro un’auto. Nel violento impatto l’uomo aveva riportato serie conseguenze ed era stato trasportato al Pronto soccorso di Campostaggia.

L’incidente è accaduto dieci giorni fa in via San Gimignano, all’immediata periferia della città. La polizia municipale, grazie alle telecamere, aveva in mano il ’film’ dell’episodio e dopo poche ore è risalita alla donna, residente a Poggibonsi, che era alla guida dell’auto. Le immagini della videosorveglianza hanno permesso di ricostruire la dinamica dell’incidente, ma non erano sufficientemente chiare da fornire agli agenti municipali gli elementi fondamentali, tra cui la targa, per risalire alla macchina coinvolta.

E quindi ci sono volute indagini a tappeto sul territorio, battuto palmo a palmo, per individuare l’auto e quindi la persona che era al volante. L’automobilista è stata denunciata per omissione di soccorso. Inoltre, come previsto in questi casi, è scattato il sequestro dell’auto e il ritiro della patente. Oltre a una multa pesante.

Un fenomeno, quello delle auto pirata, sempre più diffuso anche a livello nazionale. Negli ultimi giorni a Poggibonsi ci sono stati altri due automobilisti che si sono dati alla fuga dopo un incidente, per fortuna senza feriti. Entrambi sono stati individuati e multati pesantemente. È una risposta assai efficace, quella della polizia municipale di Poggibonsi al boom di auto pirata. Le cifre del comando cittadino dicono che viene smascherato il 90 per cento degli automobilisti che scappano dopo l’incidente. Elevatissima, dunque, la percentuale dei pirati della strada scoperti dai polizia municipale: una percentuale che dovrebbe sconsigliare la fuga, come del resto le sanzioni previste dalla legge.

Sanzioni dure. Soprattutto se nell’incidente ci sono stati feriti. In questo caso, infatti, scatta la denuncia penale per omissione di soccorso. Come è successo nei confronti della donna che ha causato l’incidente in via San Gimignano in cui è rimasto gravemente ferito il ciclista poggibonsese.