Cassia ancora in tilt: furgone sui binari, a Isola d’Arbia viabilità impazzita

Nella mattina di venerdì 2 febbraio il mezzo inizialmente ha bloccato anche la circolazione dei treni, poi è stato spostato ma il ritorno alla normalità è stato lungo

Il mezzo bloccato dopo essere stato spostato dai binari
Il mezzo bloccato dopo essere stato spostato dai binari

Siena, 3 febbraio 2024 – Una mattinata di delirio sulla strada, a Isola d’Arbia, dove notoriamente la circolazione va in tilt al minimo intoppo nelle ore di punta, considerato l’elevatissimo transito di mezzi. Questa volta non si è trattato di una cosa da poco, perché un furgone si è bloccato sui binari all’altezza del passaggio a livello. In un primo momento è stata bloccata anche la circolazione dei treni, mentre in tempo zero si formavano lunghissime code in particolare in direzione Siena.

Subito sul posto la polizia municipale e i mezzi per rimuovere il furgone. Operazione non semplicissima e così in un primo momento si è optato per uno spostamento di qualche metro, che ha consentito quantomeno di riaprire la circolazione ferroviaria, grazie all’abbassamento delle sbarre. Poi è intervenuto il carro attrezzi dedicato per trasportare mezzi di grandi dimensioni. Nel frattempo la polizia municipale è stata impegnatissima per cercare, nei limiti del possibile, di far defluire il traffico, anche se i rallentamenti sono stati notevoli.

L’episodio richiama ancora una volta alla necessità di intervenire su quel tratto di strada decisamente insufficiente per assorbire la mole di traffico che, in particolare, si riversa verso la città al mattino e in senso contrario al pomeriggio. A breve dovrebbe arrivare la progettazione dell’Anas per riprendere i lavori interrotti da oltre un decennio e che hanno lasciato una sfilza di piloni inutilizzati, monumento all’inefficienza.

I cittadini aspettano davvero da troppo tempo una soluzione.