Una delle strade rese impraticabili dalle forti piogge
Una delle strade rese impraticabili dalle forti piogge

Amiata (Siena), 16 novembre 2019  - La pioggia e il vento forte provocano disagi, grande lavoro per le squadre di soccorso e, purtroppo, anche danni. Per ora limitati, ma in zone già colpite come l’Amiata, ’piove sul bagnato’. Strade chiuse, ponti sotto stretta osservazione, allagamenti di negozi, smottamenti. Il sud della provincia – ma anche il resto è stato investito da una giornata da allerta arancione – è stato flagellato dalla pioggia battente.


Si parte dalla Cassia. Nel pomeriggio è stata chiusa al traffico nel tratto tra San Quirico e la Bisarca, perché il vento spostava addirittura i camion. Da nord a sud transito deviato sulla traversa della provinciale 18 dell’Amiata che porta verso la Val d’Orcia. Sull’Amiata, però, le cricitità più preoccupanti. Con strade martoriate e alberi caduti. Ad Abbadia San Salvatore – dopo la voragine che si è aperta l’altra sera in via Arno, che per poco non ’risucchia’ una Panda con una ragazza a bordo – ieri la pioggia ha invaso la zona dell’ Esasseta. Traffico in tilt anche più in basso. La provinciale di Bagni San Filippo si è trasformata in un torrente. E qui si teme per la frana che da tanto tempo minaccia proprio la sede stradale. A Piancastagnaio, invece, come se non bastassero i disagi provocati dalla chiusura della provinciale che scende verso Casa del Corto, è scattato l’allarme sulla stabilità del ponte dell’ Indivina, poco fuori il centro abitato. C’è stato un sopralluogo della Provincia che per ora ha scongiurato la chiusura. Il problema, però, resta.

Sulla provinciale che collega Abbadia San Salvatore alla vetta della montagna un grosso faggio si è abbattuto, ostruendola, sulla carreggiata. La parte bassa, quella a sud, di Abbadia San Salvatore è stata invasa dall’acqua. Si è temuta una seconda alluvione a pochi mesi da quella di fine luglio. Ironia della sorte ha voluto che ieri mattina un gruppo di tecnici – Regione, Provincia e Genio Civile – si era dato appuntamento per affrontare il tema relativo alla ultimazione del progetto di messa in sicurezza idraulica del paese. Hanno toccato con mano la criticità. Grande lavoro per Vigili del Fuoco, Carabinieri, Polizia municipale e Provinciale. Una giornata davvero «nera», con tante richieste di aiuto. A Siena intervento al Ruffolo, davanti alla sede della Asl, per rimuovere un ramo di un albero caduto. A Pienza un camion, che trasportava ovini, è rimasto in impantanato in una strada poderale. Sotto stretto monitoraggio anche il territorio di Montepulciano. La lista dei disagi, degli interventi dei Vigili, è lunga, E, purtroppo, l’allarme meteo non è, infatti, cessato.
 

Massimo Cherubini
© RIPRODUZIONE RISERVATA