Quotidiano Nazionale logo
8 mag 2022

Torna la ’Resistenza letteraria’ Appuntamenti con gli autori in vari luoghi del territorio

Prossima presentazione alla biblioteca Arzelà con Emilia Petacco

Le storie raccontate dagli autori. E’ ripartita la rassegna letteraria ’Non ci resta che leggere: iniziative di Resistenza letteraria’ organizzata dall’assessorato alla cultura del Comune di Santo Stefano Magra in collaborazione con la biblioteca Arzelà. Il primo appuntamento tenuto venerdì all’ex Vaccari è stato dedicato al libro "I notabili" di Monica Callegari presentato da Annalisa Pellegrini. Si prosegue giovedì 12 maggio alle 17 con Emilia Petacco e il suo "Donne...una storia (s)velata" a seguire venerdì 13 "Nella tempesta. Storie d’amore e d’amicizia nell’Italia in guerra" e "I castelli dei Malaspina in Lunigiana dal Medioevo al Settecento: le dame, i cavalieri, le violenze" di Laura Lotti. Sabato 21 alle 17.30 si passa a Villa Boeri per la presentazione curata da Patrizia Fiaschi del libro "Preziose cicatrici" di Viviana Galimberti mentre venerdì 27 al salone parrocchiale della chiesta di Santo Stefano Protomartire Roberto Quber presenta, dialogando con il sindaco Paola Sisti e il consigliere comunale Emanuele Cucchi, il libro "Un orologio Zenith del 1956". Gli appuntamenti di giugno partono venerdì 3 alle 17.30 sempre al salone parrocchiale con Dario Petucco autore di "9331 miglia" presentato da Sonia Vatteroni. Venerdì 10 alle 18 a Villa Boeri saranno ospiti Giorgio Pagano e Maria Cristina Mirabello con "Un mondo nuovo, una speranza appena nata, gli anni Sessanta alla spezia e in provincia: dalla Primavera di Praga all’autunno caldo" presentato da Getto Viarengo. Gli ultimi due incontri sono in programma martedì 14 giugno in sala parrocchiale con Alessandra Magnavacca e "Le diverse metà della vita" e venerdì 24 a Villa Boeri alle 21 con "Il mare dei fuochi" di Marco Buticchi.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?