Il titolare
Il titolare

Arcola (La Spezia), 9 ottobre 2020 - Passione, qualità, affidabilità per l’uso dei prodotti. La pizzeria crostoneria "l’Arcolana" di Arcola per tutte queste caratteristiche, e molto di più, è stata selezionata tra le "Pizzerie Eccellenti 2020" dalla prestigiosa guida delle pizzerie italiane e del mondo "50TopPizza".

Il locale infatti figura tra le venti pizzerie nella categoria della regione Liguria a meritare una menzione nel vademecum nel panorama gustoso delle migliori pizze (ricordiamo che nella top 50 nazionale della stessa guida c’è "Officine del cibo" di Sarzana). Una bella sorpresa anche per gli stessi gestori della pizzeria di via Aurelia nord, che non sanno chi possa essere tra i curatori della guida ad essere stato loro cliente, perché lo ha fatto in modo del tutto anonimo, e neanche quando possa esserlo stato, sicuramente negli ultimi mesi, visto che il locale era stato chiuso con il lockdown.

Uno stralcio di quello che scrivono di loro nella guida: " Una piccola pizzeria sosta piacevole lungo l’Aurelia, tra Sarzana e La Spezia, uso di ingredienti di qualità, si avverte una tradizione di panificazione nella proposta di crostoni variamente farciti e quindi anche nelle pizze, profumate e morbide al centro, dal cornicione croccante e alveolato, talora rivedibili per quanto riguarda layout e farcitura, ma assolutamente digeribili, grazie ai lunghi tempi di maturazione degli impasti, offerti anche con farine alternative. Da non perdere un assaggio di farinata, calda, scioglievole, nel solco della tradizione ligure. Servizio vivace, a volte un po’ trafelato, ma efficiente".Per chi vi lavora, la pizzeria è a conduzione familiare, ci sono Mattia Sergiampietri con la sua famiglia e la compagna, è stata una grande soddisfazione dopo anni di lavoro, di ricerche, di scelta accurata di prodotti del territorio, quelli locali di eccellenza.

Trent’anni, Mattia considera questo riconoscimento un punto di partenza: "Siamo molto felici ma non abbiamo la presunzione di essere arrivati, miglioreremo ancora per i nostri clienti. Abbiamo accolto con piacere anche le critiche, che ci aiuteranno a lavorarci sopra. Questo riconoscimento è una soddisfazione da condividere con quanti l’hanno reso possibile. Per ora siamo una squadra di famiglia, ma non è detto che in futuro non potremo assumere altro personale". Altro punto di forza il costo volutamente non esagerato: prezzo medio di una pizza è 7 euro.