Le località e le anime del territorio ’Raccontiamoci’, è la nostra storia

Da oggi 18 appuntamenti sparsi in tutto il comune. Al castello di Lerici protagonista il faro del Tino

Le località e le anime del territorio ’Raccontiamoci’, è la nostra storia

Le località e le anime del territorio ’Raccontiamoci’, è la nostra storia

"Raccontiamoci è una rassegna che ha anche il compito di ripercorrere la nostra storia, parlare di come eravamo perché anche i giovani possano avere spunti. Il nostro territorio è protagonista e sono felice che per il quarto anno consecutivo abbia avuto la possibilità di realizzarla". Così Antonio Cosenza, curatore della kermesse pronta ai nastri di partenza dopo aver già dedicato 55 eventi fra musica, poesia, narrativa, danza, volontariato dedicati alla valorizzazione e all’approfondimento della cultura locale, dà appuntamento alla stazione 2024 della rassegna. In cartellone ci sono altri 18 appuntamenti sparsi in tutto il territorio comunale, in un ideale passaggio di testimone fra le località e le anime del territorio, che prenderanno il via oggi alle 17.30 con l’incontro in programma al castello di Lerici "Il Tino: lampi di storia e mistero alla luce del suo faro", realizzato in collaborazione con le associazioni I Gabbiani e Amici del Tino.

Ce n’è davvero per tutti i gusti, con l’intento di ritrovarsi, narrare, coinvolgere e aumentare l’attaccamento a questi posti da sogno. Il piatto è variegato e adatto ad un pubblico multiforme: il 29 giugno sport in primo piano a Pugliola, con lo sport protagonista. "Pugliola è la mia casa, ci lavoro e ci tengo a evidenziare la qualità del tessuto sociale; ci sono davvero tante persone che con cuore, impegno e passione ogni giorno dedicano tempo alla vita sociale del nostro borgo" spiega Cosenza. E ancora, Alex Baudo, figlio del grande Pippo, presenterà il libro "Funambolo della musica" scritto con Teresa Giulietti il 3 agosto al castello di Lerici alle 21, tre giorni dopo alla stessa ora al circolo della vela Erix sarà protagonista lo scrittore non vedente Paolo Boccia, che racconterà il volume "Dal mio punto di vista" di Paolo Boccia.

E fra i vari appuntamenti in programma, non potranno mancare quelli dedicati alla musica: il 19 agosto, serata consacrata al jazz con il Guastini Jazz Quartet in collaborazione con la Mutuo Soccorso di Tellaro, all’oratorio in Selaà a Tellaro alle 21 e per chiusura, il 28 agosto, un evento dedicato agli Arci, in cui i live sono uno dei perni della cultura proposta. Circoli "che sono il mio pane quotidiano, la mia filosofia di vita e ci tenevo che fossero protagonisti di una serata" conclude Cosenza. Tutto il programma sul sito Lericicoast.it.

C.T.