L’antico ’scriptorium’ dei monaci amanuensi

L’antico ’scriptorium’  dei monaci amanuensi
L’antico ’scriptorium’ dei monaci amanuensi

"Nell’antico convento dei frati minori francescani a Sarzana già nel Trecento non esisteva soltanto un “ospitale” per i pellegrini che percorrevano in quel tratto la via Francigena ma anche un vero e proprio “scriptorium”, nel quale i frati ricopiavano a mano testi più antichi (la stampa ancora non era stata inventata), con particolare riferimento ai testi francescani". Alla scoperta dedica un articolo il notiziario della diocesi, curato da don Giuseppe Savoca, nell’ambito di un servizio sul convegno promosso l’altro sabato dal centro di cultura Niccolò V sul tema “E’ tradizione che andando scalzi ...”, convegno legato ai centenari francescani.

Lo “scriptorium” sarzanese è stato citato nell’intervento dei docenti di storia e di filologia medievale all’università di Pisa Enrica Salvatori e Paolo Pontari a proposito della singolare vicenda di un manoscritto del Trecento, tornato alla luce dopo molte peripezie e ora conservato in una biblioteca statunitense con la sigla “Beinecke MS 1153”. Il manoscritto , secondo i relatori, è certamente di origine sarzanese: dallo studio attento delle sue pagine, in gran parte dedicate alla vita di san Francesco e di altri personaggi del suo ordine (ma anche alla vita di san Terenzio martire), gli esperti hanno individuato la mano sicura di almeno tre diversi copisti. Un segno evidente della presenza a Sarzana di un vero “scriptorium” – sottolinea il notiziario della Diocesi –, forse simile a quello rappresentato nel film “Il nome della rosa”, ambientato nel medesimo periodo storico sia pure in casa benedettina. "E’ una conferma ulteriore – ha aggiunto Egidio Banti, presidente del centro “Niccolò V” – dell’importanza del convento sarzanese già un secolo dopo l’inizio dell’epoca francescana". I relatori, al cui lavoro si è aggiunto quello di Gianni Bergamaschi, docente all’università cattolica del Sacro Cuore proseguiranno ora le loro ricerche sul manoscritto.