La tradizione è stata rispettata. Nella ricorrenza di Sant’Antonio la piazza del centro storico del paese si è ordinatamente riempita di cani e gatti domestici accompagnati dai proprietari per partecipare alla speciale occasione. Da diversi anni infatti in occasione della giornata in cui, secondo l’antica leggenda agli animali viene concessa la facoltà di parlare, la confraternita San Leonardo di Santo Stefano Magra ha riunito in piazza della Pace tutti gli amanti degli amici a quattro zampe. Nel rispetto del dispositivo sanitario i tanti partecipanti hanno osservato il distanziamento e indossato le mascherine sanitarie ricevendo la benedizione da don Paolo Cabano. Una cerimonia molto sentita che ha consentito, in un momento particolarmente delicato, di tenere acceso il senso di aggregazione sociale e il rispetto delle tradizioni del paese.