Giornata al Portus Lunae festival Lezione di greco (antico) per tutti E un’Odissea che ancora stupisce

Appuntamenti al museo archeologico alle 19 e nell’anfiteatro alle 21. E’ necessaria la prenotazione

Giornata al Portus Lunae festival  Lezione di greco (antico) per tutti  E un’Odissea che ancora stupisce
Giornata al Portus Lunae festival Lezione di greco (antico) per tutti E un’Odissea che ancora stupisce

Una lezione di greco antico prima di iniziare il viaggio nell’Odissea. Domani, venerdì, nuovo appuntamento con il Portus Lunae Art Festival prodotto da Teatro Pubblico Ligure e diretto da Sergio Maifredi con il patrocinio di Regione Ligura e Comune di Luni. La giornata si apre alle 19 con la novità di questa ottava edizione ovvero le lezioni di greco per tutti. Alle 19 la giovane docente Stella Tramontana dopo il successo di partecipanti del primo incontro ha fissato la seconda lezione al museo archeologico. Per la partecipazione è obbligatoria la prenotazione al numero 348- 2624922 oppure inviando una mail a: [email protected]. La prima lezione è stata seguita da decine di "alunni" che hanno apprezzato la spiegazione competente e utilissima per comprendere le radici dell nostra lingua.

Alle 21 all’anfiteatro romano di via Appia va in scena "Odissea in tre tempi" con Massimiliano Cividati, Michele Marullo, Giulia Rossoni, Simone Ruvolo accompagnati al pianoforte da Andrea Zani, regia di Massimiliano Cividati e ricerche bibliografiche a cura di Silvana Nencha. I biglietti sono disponibili on line sulla piattafortma mailticket.it. "Odissea in tre tempi", interpretato e diretto da Massimiliano Cividati, è uno spettacolo ideato da Sergio Maifredi che fa parte del progetto "Odissea un racconto mediterraneo" nato nel 2011 con l’obiettivo di riportare alla forza della narrazione orale un classico della cultura occidentale qual è il poema omerico. Con Cividati, salgono sul palco gli attori e musicisti Michele Marullo, Giulia Rossoni, Simone Ruvolo, il pianista Andrea Zani. Insieme danno vita a un’Odissea in tre tempi.

La prima è il viaggio di Telemaco alla ricerca del padre Odisseo, la seconda è l’Odissea fantastica, la versione di Odisseo raccontata in soggettiva con la lunga navigazione e i grandi miti: il Ciclope, Scilla e Cariddi, le Sirene. Tutto quello che ricordiamo dai banchi di scuola. Quindi l’Odissea che continua sulla terraferma e la riconquista di Itaca e del potere da parte di Odisseo, che restaura l’ordine e torna investito della sua carica di re. Il "Portus Lunea Art Festival" fa parte di fa parte del progetto "Parole antiche per pensieri nuovi", vincitore del Bando nazionale del Ministero della Cultura per la valorizzazione delle attività di spettacolo dal vivo nei musei, parchi archeologici e altri luoghi della cultura, prodotto da Teatro Pubblico Ligure, Musei Nazionali di Genova e Sistema Teatri Antichi Romani.

m.m.