Due anni di condanna per la tentata rapina al market di via Landinelli

A giudizio il 31 ottobre il complice che mostrò la pistola alla titolare .

Due anni di condanna per la tentata rapina al market di via Landinelli

Due anni di condanna per la tentata rapina al market di via Landinelli

Due anni di condanna, pena sospesa, con 800 euro di multa e 2000 euro da liquidare alla parte civile, oltre al pagamento delle spese sostenute per la costituzione in giudizio pari a 1355 euro. E’ la condanna emessa dal collegio del tribunale della Spezia presieduto da Marta Perazzo con giudici a latere Marinella Acerbi e Gabriele Gaggioli, nei confronti di Christian Melegari che nel novembre 2022 avevano tentato assieme a un complice una rapina in un minimarket di via Landinelli. Due uomini a volto scoperto si erano presentati all’interno e avevano chiesto alla titolare di consegnare loro i soldi. Al rifiuto, uno dei due aveva mostrato una pistola che teneva nella cintura e con aria minacciosa aveva esclamato: "Io ti uccido". Per fortuna all’esterno del locale, a fumarsi una sigaretta, c’era il compagno della titolare che abita alla Spezia, il quale con una buona dose di coraggio era riuscito a mettere in fuga l’individuo, assieme al complice, che aveva detto: "Se chiami la polizia ti uccido", dirigendosi verso piazza Garibaldi.

Nel giro di breve tempo i poliziotti del commissariato di Sarzana avevano individuato uno degli autori della tentata rapina e poi anche l’altro. La vittima è la titolare 50enne del minimarket di via Landinelli che è aperto fino a tarda sera. Karim Micheli di origini nordafricane avrebbe intimato di consegnare 350 euro al complice Christian Melegari. Alla riluttanza del compagno della titolare, Micheli aveva mostrato la pistola che teneva alla cintura e più precisamente all’interno dei pantaloni. Dopo poco sono intervenute altre persone che erano fuori dell’esercizio ed è anche per questo, probabilmente, che i due si erano allontanati senza portare via nulla. Karim Micheli aveva chiesto di essere giudicato col rito abbreviato, ma il processo ha subito vari rinvii e ci sarà il 31 ottobre.

Massimo Benedetti