Quotidiano Nazionale logo
8 mag 2022

Il Prato va a caccia degli stimoli giusti con la Correggese

Continuare la striscia positiva che dura da 6 giornate e chiudere al meglio la stagione. Anche se i play off sono ormai lontani e la questione salvezza è già in cassaforte con i 45 punti accumulati fin qui, oggi alle 17 il Prato dovrà trovare i giusti stimoli, per la terzultima giornata del girone D di serie D, allo stadio "Borelli" di Correggio contro una Correggese che occupa la quarta piazza in classifica con 53 punti

e vuol chiudere con un piazzamento nei play off. "Affrontiamo la partita con una certa tranquillità, ma troveremo di fronte a noi una squadra che sta volando ed è in piena fiducia. Dobbiamo cercare di fare bella figura negli ultimi tre incontri che mancano

alla fine della stagione, contro Correggese, Aglianese e Fanfulla.

La Correggese è una squadra molto tecnica

e ben allenata, che trova il gol con facilità. Giocarci contro non

è facile per nessuno. Servirà un Prato diverso da quello visto mercoledì scorso, specie nel primo tempo. L’approccio è stato fin troppo morbido contro il Real Forte Querceta. Nella ripresa la reazione c’è stata, ma dobbiamo giocare 90’ con grande attenzione". A livello di organico

nel Prato rientrerà a disposizione il difensore Sciannamè dopo aver scontato il turno di squalifica, ma sarà ancora assente il centrocampista Ba, infortunato. Solito 3-5-2 per i biancazzurri.

Pagnini in porta. Difesa

a tre con Bajic, Angeli

e Sciannamè.

A centrocampo Muteba a destra, Noferi a sinistra

e in mezzo al campo Soldani, Serrotti

e probabilmente Nicoli.

In avanti si dovrebbe rivedere dal primo minuto Aleksic,

assieme con Boganini.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?