Vieri vende la sua villa da sogno in Calvana

La casa è anche apparsa in un recente video musicale girato dal bomber. Mille metri quadrati, 12 ettari di terreno e una piscina a sfioro

Ultimo aggiornamento: 10 settembre 2020 alle 17:17 , di LAURA NATOLI
Adani, Vieri e Ventola: 3 amici e 3 grandi campioni sul set del video girato in Calvana
Adani, Vieri e Ventola: 3 amici e 3 grandi campioni sul set del video girato in Calvana
PRATO Una villa da sogno immersa nel verde, una casa da mille una notte come si dice in questi casi, con piscina a sfioro – riscaldata, naturalmente – e ultimamente diventata famosa in tutta Italia grazie al video "Una vita da bomber" girato dal suo proprietario proprio all’interno di questa abitazione alla fine lockdown. Il padrone di questa villa in stile hollywoodiano è Christian Vieri, e la villa è quella dei Bifolchi assai conosciuta a Prato. Una casa che la famiglia Vieri adesso ha deciso di mettere in vendita. In realtà la proprietà – 900 metri quadrati di casale oltre a una dependance da 110 metri quadrati, un parco di 12 ettari e la piscina lunga 17 metri con vista mozzafiato sulla città – è in vendita dallo scorso aprile...

PRATO

Una villa da sogno immersa nel verde, una casa da mille una notte come si dice in questi casi, con piscina a sfioro – riscaldata, naturalmente – e ultimamente diventata famosa in tutta Italia grazie al video "Una vita da bomber" girato dal suo proprietario proprio all’interno di questa abitazione alla fine lockdown. Il padrone di questa villa in stile hollywoodiano è Christian Vieri, e la villa è quella dei Bifolchi assai conosciuta a Prato. Una casa che la famiglia Vieri adesso ha deciso di mettere in vendita. In realtà la proprietà – 900 metri quadrati di casale oltre a una dependance da 110 metri quadrati, un parco di 12 ettari e la piscina lunga 17 metri con vista mozzafiato sulla città – è in vendita dallo scorso aprile per sei milioni e mezzo, come riposta un sito specializzato nell’annuncio che ne pubblicizza l’affare.

Ma la notizia della vendita del casale dell’ex calciatore ha iniziato a circolare con insistenza solo negli ultimi giorni dopo che sono apparsi diversi annunci, fra cui quello dell’agenzia immobiliare pratese "Case da sogno", sulla vendita di una mega villa in Calvana. Nulla di più. La casa in quell’annuncio viene presentata come "in stile hollywoodiano" e sfogliando le foto appare evidente che si tratti proprio di quella della famiglia del "Bobo nazionale". La location è quella immortalata nel video "Una vita da bomber", uscito a giugno su tutte le piattaforme digitali e girato da Vieri proprio nella casa di famiglia. Dieci belle ragazze e tre ex calciatori – oltre a Vieri anche Nicola Ventola e Daniele Adani, quest’ultimo attualmente voce di Sky – si tuffano nella meravigliosa piscina, fra colpi di testa (al pallone) e rovesciate a ritmo regaetton. Impossibile non notare la somiglianza fra la piscina del video e quella delle foto degli annunci di vendita. All’epoca del video, la villa, sulla strada che si inerpica verso Casa Bastone e la Croce della Retaia (luogo per la verità impervio e difficile da raggiungere con mezzi normali soprattutto d’inverno), era già in vendita. "La casa è in vendita, sì, ma queste sono cose private", taglia corto la sorella di Vieri, Veronica, che ancora vive nella casa ai Bifolchi. "No, non intendo commentare la notizia".

Ma le pubblicità ormai circolano con insistenza: "Elegante casale finemente ristrutturato", "A pochi passi da Firenze", "Vista mozzafiato". E via con foto di saloni scintillanti, troni e poltrone in velluto scuro, jacuzzi, cucina da favola, palestra e sauna. Lusso spinto. La proprietà, in stile toscano, è composta dal corpo principale di 900 metri quadrati suddivisi su due livelli. Al piano terra salone da 200 metri quadrati, cucina abitabile e un bagno degli ospiti; al piano superiore sei camere e cinque bagni, oltre a ufficio, lavanderia, locali benessere con palestra, vasche, docce idromassaggio e cromoterapia. La carrellata delle foto panoramiche non finisce qui: annessa al corpo principale, una dependance di 110 metri quadrati con salone e cucina, e – al piano superiore – camera matrimoniale con bagno.

E poi l’esterno. Dodici ettari di ulivi e piante, strade e muretti in pietre toscane antiche; piscina che domina le colline, arredata con lettini e ombrelloni, zona relax e pratino all’inglese a fare da contorno.

Era l’anno 2002 quando lo studio Bigagli Gestri, dell’ex presidente della Provincia Lamberto Gestri, iniziò a progettare per conto della famiglia Vieri (che all’epoca abitava in una villetta a Grignano) il recupero del rudere dei Bifolchi, trasformato poi nella spettacolare villa che dall’alto della Calvana domina la città. La casa più esclusiva di Prato è in vendita. E la cifra ha tanti zeri, non esattamente per le tasche di tutti. Ma almeno per gli occhi, quelli sì.

 

Il tuo indirizzo email non è stato ancora confermato. Controlla la tua email e segui le istruzioni.

Se non hai ricevuto email, controlla nello spam.

Una volta confermata la tua email, clicca qui per continuare a leggere: