Tumore al Seno Metastatico: Cure Innovative a Prato

La Fondazione Sandro Pitigliani ha celebrato la giornata nazionale per il tumore della mammella metastatico con un convegno al museo di Palazzo Pretorio. Relatori hanno spiegato l'evoluzione dei trattamenti e il ruolo della ricerca. Appuntamento al 28 ottobre per un concerto a sostegno dei progetti di ricerca dell'oncologia pratese.

Tumore al seno, cure innovative

Tumore al seno, cure innovative

La Fondazione Sandro Pitigliani ha celebrato la giornata nazionale per il tumore della mammella metastatico con un convegno al museo di Palazzo Pretorio per sensibilizzare le donne su quel tipo di patologia. L’apertura è stata curata da Giovannella Pitigliani Sini, presidente della Fondazione. Sono seguite le relazioni di Laura Biganzoli (direttore oncologia medica e coordinatore del centro di senologia dell’ospedale Santo Stefano) e di Luca Malorni (direttore ricerca traslazionale Santo Stefano). Biganzoli si è soffermata a spiegare come evolvono i trattamenti che possono offrire una buona qualità di vita delle pazienti e prolungarne la sopravvivenza, nell’ottica di controllare la malattia senza i fastidi degli effetti collaterali. A Malorni il compito di parlare del ruolo della ricerca sul tumore al seno metastatico: ha ricordato che solo negli ultimi dieci anni ci sono state una trentina di nuove indicazioni farmacologiche. Gli studi clinici in corso fanno ben sperare che ce ne saranno di più a un ritmo più veloce. Presenti alla serata il vicesindaco Simone Faggi, il presidente consiglio comunale Gabriele Alberti, l’assessore Benedetta Squittieri, Cristina Manetti capo di Gabinetto della Regione e Maria Teresa Mechi, direttrice dell’ospedale. La Fondazione dà appuntamento al 28 ottobre alle 21: al convitto Cicognini il concerto ’Il cinema da ascoltare per Fondazione Sandro Pitigliani’ con Sara Ruoti, Luca Moriani e Luigi Gagliardi per contribuire ai progetti di ricerca dell’oncologia pratese.