Tolleranza zero. Nessuno sconto ai furbetti

Il Comune e Alia intensificano i controlli sui furbetti dei rifiuti dopo l'alluvione, chiedendo ai cittadini di segnalare comportamenti scorretti.

Il Comune e Alia fanno bene a non dare tregua ai furbetti dei rifiuti. Dovrebbero intensificare ancora di più i controlli, perché abbandonare la spazzatura lungo le strade o i corsi d’acqua è uno schiaffo inaccettabile allo sforzo enorme che è servito a rimettere in piedi la città dopo l’alluvione, sia della stessa Alia che dei tantissimi volontari impegnati in quei giorni a spalare fango e ripulire tutto. Chi non ricorda come erano le strade a novembre? E chi le rivuole in quelle condizioni? Il ritiro degli ingombranti è gratuito, non c’è nessuna scusa per chi lascia tutto in strada, tanto qualcuno pulirà. Ogni cittadino deve diventare sentinella e segnalare, anche al nostro cittadino-cronista. Niente sconti.