Studenti alla scoperta del Macrolotto Zero. Ecco il progetto "Ben oltre ciò che vediamo"

Gli alunni del Livi stanno vivendo l'esperienza formativa, al termine della quale realizzeranno un elaborato artistico per illustrare la propria narrazione del tessuto sociale, economico e culturale dell’area

Alcuni studenti del Livi
Alcuni studenti del Livi

Prato, 8 maggio 2023 - Gli studenti del liceo linguistico Carlo Livi alla scoperta del Macrolotto Zero per comprendere il mondo del lavoro e acquisire specifiche competenze che torneranno utili una volta terminati gli studi. Si tratta di "Ben oltre ciò che vediamo", iniziativa che rientra nel progetto - selezionato e finanziato da Regione Toscana nell'ambito dell'avviso pubblico dedicato alla cittadinanza attiva e alla sicurezza urbana integrata - dal nome "Spazio Pubblico". Sono in tutto 33 gli alunni che stanno vivendo l'esperienza formativa, al termine della quale realizzeranno un elaborato artistico per illustrare la propria narrazione del tessuto sociale, economico e culturale dell’area. 

Da metà febbraio, settimanalmente, i giovani - divisi in gruppi e coordinati da Giovanna Federica Balletta - passeggiano per il Macrolotto Zero, osservano, fotografano e successivamente si confrontano sulle immagini prodotte. Ogni gruppo darà vita a un book di scatti accompagnati da piccole descrizioni attraverso le quali racconteranno il percorso intrapreso e mostreranno la propria visione del territorio attraversato. C'è poi un gruppo formato da studenti di origine cinese, coordinato da Ana Maria Luca, che ha scelto invece di partire dal territorio per parlare della propria generazione (1995/2010) con un video che mette in evidenza i vantaggi e gli svantaggi di una “vita metà cinese e metà italiana”. Il progetto si concluderà nel mese di giugno con la restituzione pubblica dei lavori svolti da tutti i partecipanti, condivisa in una festa di quartiere dal titolo "Tutti in Piazza".

Francesco Bocchini