Sono 38 le scuole pratesi e toscane presenti alla Giornata per l'Apprendimento

L'ottava edizione della manifestazione, in programma sabato 7 ottobre dalle 9 alle 17 ad Officina Giovani, avrà come tema centrale le competenze, in particolare quella digitale

La presentazione dell'iniziativa

La presentazione dell'iniziativa

Prato, 3 ottobre 2023 - Saranno 38 le scuole pratesi e toscane (da Lucca, Arezzo, Pistoia e Siena) che con studenti e insegnanti prenderanno parte all'ottava edizione della Giornata per l'apprendimento digitale, dedicata allo sviluppo delle nuove tecnologie a favore di una didattica inclusiva. L'evento, in programma sabato 7 ottobre dalle 9 alle 17 ad Officina Giovani, è organizzato dall'Associazione Italiana Dislessia (AID) – sezione di Prato, insieme al Comune di Prato e all’Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana nell'ambito della Settimana Nazionale per la sensibilizzazione su questo disturbo dell'apprendimento. Tanti gli incontri e gli approfondimenti che si susseguiranno durante la giornata e che verteranno sull'importanza dellla tecnologia come strumento di conoscenza e inclusione. Ma ci sarà spazio anche per lo sport, la musica, la fotografia e anche il teatro con un omaggio a Francesco Nuti (ore 12) a cura del collettivo teatrale "Provvisori 23". 

Il tema centrale sarà quello delle competenze, in particolare la competenza digitale, fondamentale per sviluppare una didattica che sia sempre più inclusiva e perché le ragazze e i ragazzi imparino a gestire al meglio il complesso mondo del web e della tecnologia. Un’altra competenza che sarà al centro della Giornata è quella dell’Imparare ad imparare, competenza di essenziale importanza nel processo di autonomia di ogni persona, che permette ad ogni studente di essere consapevole del proprio processo di apprendimento, dei propri punti di forza e delle proprie necessità. Il programma della manifestazione prevede numerose conferenze, convegni, workshop e incontri di formazione, oltre a tanti stand con allestimenti realizzati dalle scuole del territorio pratese e non solo. Durante gli incontri formativi saranno presenti professionisti del settore ed esperti per condividere e suggerire strategie innovative di studio/apprendimento e soluzioni concrete per una didattica inclusiva volta al raggiungimento delle competenze. Le numerose attività saranno indirizzate a chiunque sia incuriosito o abbia semplicemente voglia di approfondire nuove tecniche di apprendimento ed insegnamento e accrescere le proprie conoscenze. Negli Stand sarà valorizzato il lavoro svolto con dedizione ed impegno dai docenti e dai ragazzi delle scuole del territorio: sarà, infatti, l’occasione in cui gli istituti potranno mostrare a tutti i presenti le realizzazioni dei progetti didattici sviluppati dagli studenti sotto la guida dei loro insegnanti. 

Francesco Bocchini