Coronavirus, tamponi
Coronavirus, tamponi

Prato, 27 ottobre 2020 - Tra i richiedenti asilo ospitati nella ex scuola Santa Caterina a Prato c'è un caso di positività al Covid. Su indicazione dell'Asl da questo pomeriggio la struttura di via San Vincenzo gestita dalla Cooperativa 22 della Fondazione Opera Santa Rita è stata posta in quarantena. All'interno si trovano 72 ospiti, giovani uomini provenienti da Paesi dell'Africa, Pakistan e Bangladesh. La persona positiva è già da giorni in isolamento ed è in attesa di essere prelevata e trasferita dal personale dell'Asl in una struttura dedicata. Il risultato del tampone, spiega una nota, è arrivato nella serata di ieri e non appena è stata appresa la notizia la Cooperativa 22 ha avvertito la prefettura, l'Azienda sanitaria e le autorità locali. Immediatamente sono scattate le procedure per garantire la sicurezza degli ospiti e del personale, che è stato messo in quarantena fiduciaria, con la possibilità di potersi spostare per fare il tragitto casa-posto di lavoro. Per la Cooperativa 22 si tratta del primo caso di positività tra i richiedenti asilo accolti nelle proprie strutture.

«Abbiamo osservato e stiamo osservando tutte le precauzioni del caso, ma il Covid ha una capacità di insinuarsi anche in situazioni estremamente controllate come la nostra - dice Roberto Macrì, presidente della Fondazione Opera Santa Rita - ma siamo fiduciosi riguardo alla gestione della situazione, perché fin dall'inizio di questa pandemia abbiamo approntato le opportune procedure e predisposto i protocolli di sicurezza in caso di uno o più ospiti positivi».