Sport e beneficenza, il Gispi dona 2600 euro agli alluvionati

Fabrizio Bertocchi, presidente del Gispi, ha consegnato alla Croce Rossa il ricavato di un'iniziativa di beneficenza lanciata dal club nei giorni successivi all'alluvione dello scorso 2 novembre

La consegna dell'assegno da parte del presidente del Gispi

La consegna dell'assegno da parte del presidente del Gispi

Prato, 24 dicembre 2023 - Nei giorni immediatamente successivi all'alluvione dello scorso 2 novembre, la società aveva lanciato un'iniziativa di beneficenza per raccogliere fondi da devolvere alle fasce della cittadinanza più colpite. E qualche giorno fa, i 2600 euro raccolti sono stati consegnati alla Croce Rossa, per supportare chi ha subito perdite e disagi a causa dell'evento catastrofico. Questa la cifra raccolta dal Gispi, nel corso del pranzo solidale dall'eloquente titolo “Sostegno, sempre”. Già all'indomani dell'alluvione il sodalizio rugbistico, al pari di molte altre società pratesi di ogni disciplina sportiva, si era messo a disposizione del territorio. Il Gispi aveva in particolare aperto gli spogliatoi dell'impianto sportivo di Coiano ai cittadini rimasti senza elettricità ed acqua corrente a causa del violento acquazzone, promuovendo parallelamente una raccolta di beni di prima necessità per gli alluvionati. Cibarie che furono poi consegnate alla Croce Rossa, per la distribuzione. E adesso il presidente del Gispi, Fabrizio Bertocchi, ha consegnato sempre alla sezione pratese della CRI l'assegno con il ricavato dell'ultimo progetto. A riprova di come sport e solidarietà possano procedere a braccetto. "Il sostegno è una delle caratteristiche più belle e profonde del nostro sport. La massima espressione del gioco di squadra, dell’affiatamento, del sacrificio, dell’altruismo. Tutti valori che caratterizzano il nostro club e la nostra comunità – ha commentato Bertocchi - e questa iniziativa solidale ne è stata a mio avviso un esempio: il gioco di squadra di ciascuno che si è reso disponibile a dare un aiuto organizzativo ed operativo, l’altruismo nel donare qualcosa a qualcuno che in questo momento ne ha più bisogno. Il nostro impegno sul campo da rugby riflette ciò che siamo e ciò in cui crediamo: unione, solidarietà. E sostegno, nel momento del bisogno".

G.F.