Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
16 mag 2022

Prato, l'Emporio Solidale raccoglie 130 quintali di alimenti per le famiglie in difficoltà

Straordinario risultato per la raccolta alimentare che tra il 13 ed il 14 maggio ha coinvolto circa 150 volontari 

16 mag 2022
featured image
Raccolta di beni alimentari per l'Emporio della Solidarietà
featured image
Raccolta di beni alimentari per l'Emporio della Solidarietà

Prato, 16 maggio 2022 - Il risultato della raccolta alimentare di quest'anno a favore dell'Emporio della Solidarietà di Prato, è stato migliore rispetto a quello dello scorso ottobre. Durante la raccolta, che si è tenuta venerdì 13 e sabato 14 maggio nei supermercati Conad di Mezzana, Maliseti, Fontanelle, Galcetello e Coiano e alla Coop del Parco Prato e di Vaiano, sono stati stipati nel magazzino del supermercato per famiglie in difficoltà di via del Seminario 130 quintali di prodotti di prima necessità, per un totale di 1175 scatoloni. I prodotti richiesti per l'occasione erano biscotti, olio di semi, olio d'oliva, latte a lunga conservazione e aceto.

L'ultima raccolta, organizzata l'ottobre scorso, aveva permesso di accumulare 112 quintali di prodotti. Un ottimo risultato, quello di venerdì e sabato, dovuto anche al prezioso contributo di circa 150 volontari, appartenenti a varie parrocchie della Diocesi di Prato (Mezzana, Maliseti, Galciana, Gesù Divino Lavoratore, Vaiano e Galcetello), alla San Vincenzo, Centro Aiuto alla Vita, scout Agesci Prato 5, gruppo coordinato da Dino Natale, volontari dell'Emporio e della Caritas, Associazione Nazionale Carabinieri (Anc) e soci Coop, coadiuvati dalla Mise, che si sono prodigati per rendere possibile questa bella iniziativa.

"La raccolta è andata bene, Prato risponde sempre in maniera importante e generosa - dice Claudio Baldini, coordinatore dell'Emporio della Solidarietà. "Grazie a tutti coloro che hanno donato, - continua - ai tanti che hanno contribuito al raggiungimento di questo importante risultato, superiore rispetto a quello dello scorso autunno. Sono stati raccolti molti prodotti, anche di diversi da quelli strettamente richiesti, in particolar modo per la prima infanzia. Un ringraziamento anche a tutti i volontari, a coloro che si sono occupati del trasporto, e ai direttori dei supermercati che hanno aderito all'iniziativa, che ci hanno dato supporto e assistenza".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?