Primi interventi. Adesso riempire anche gli uffici

Il finanziamento di 200mila euro per il tribunale permette il completamento dell'ingresso principale, avviando un percorso per il recupero strutturale e il potenziamento del personale.

Il finanziamento di 200mila euro per il completamento dell’ingresso principale del tribunale finalmente sblocca il cantiere e accende la speranza che sia cominciato un percorso, richiesto a gran voce da anni, per rimettere in sesto la struttura e soprattutto, come passo successivo, per rinforzare gli organici e garantirne così un pieno funzionamento. I soldi stanziati dal governo serviranno al rifacimento del tetto, delle scale, del pavimento e alla messa in sicurezza dell’intero edificio. Saranno smaltiti anche detriti e rifiuti. La struttura insomma tornerà ad avere un aspetto più dignitoso. Adesso bisogna riempire gli uffici.

Servizio a pagina 5