Foto di gruppo durante la consegna delle mascherine alla Protezione civile
Foto di gruppo durante la consegna delle mascherine alla Protezione civile

Prato, 12 aprile 2020 – I funzionari dell’Agenzia Dogane e Monopoli (Adm) di Prato e Pistoia, hanno effettuato il rapido sdoganamento di 154.000 mascherine chirurgiche FFP2, provenienti dalla Cina e destinate a soggetti esercenti servizi di pubblica utilità. Sdoganate anche 1.281.670 mascherine chirurgiche, sempre provenienti dalla Cina e destinate al Comune di Prato,  Protezione Civile e a soggetti esercenti servizi di pubblica utilità. A parte sono state consegnate 781.670 mascherine al responsabile della Protezione civile della Provincia di Prato, Sergio Brachi e all’assessore comunale Fiora Leoni. Alla consegna presenti Rosita D'Amore, dirigente dell’Ufficio delle Dogane di Prato e Pistoia e la responsabile della Sezione tributi, Urp – antifrode e controlli, Maria Concetta Tribuzio.
L’assessore Leoni ha ringraziato la Dogana di Prato per la professionalità e la disponibilità con cui quotidianamente gli uffici operano per assicurare celermente la messa a disposizione di dispositivi di protezione per far fronte all’emergenza sanitaria in atto.