La salma è stata rimossa dai servizi funebri della Croce d’Oro di Prato
La salma è stata rimossa dai servizi funebri della Croce d’Oro di Prato
Ha parcheggiato l’auto della figlia sulla rampa del garage di casa che è in discesa. Poi è sceso e ha aperto il portabagagli per prendere qualcosa. In quel momento però l’auto, un grosso Ranger Rover, ha cominciato a muoversi all’indietro e a prendere velocità. La tragedia è avvenuta ieri mattina, poco dopo le 7,30, in via di Cantagallo a Vernio. Sergio Aquilano, 76 anni, è stato schiacciato dalla sua macchina che aveva...

Ha parcheggiato l’auto della figlia sulla rampa del garage di casa che è in discesa. Poi è sceso e ha aperto il portabagagli per prendere qualcosa. In quel momento però l’auto, un grosso Ranger Rover, ha cominciato a muoversi all’indietro e a prendere velocità. La tragedia è avvenuta ieri mattina, poco dopo le 7,30, in via di Cantagallo a Vernio. Sergio Aquilano, 76 anni, è stato schiacciato dalla sua macchina che aveva appena posteggiato. L’impatto è stato violento e per l’anziano non c’è stato nulla da fare. L’allarme è stato dato immediatamente. In via di Cantagallo sono arrivati i sanitari inviati dal 118, i carabinieri della stazione di Vernio e la polizia municipale del corpo unico della Valbisenzio. Il medico ha tentato invano di rianimare Aquilano ma purtroppo il pensionato era già morto. Le indagini sono state eseguite dalla polizia municipale e dell’incidente è stato informato il pm di turno, Carolina Dini. Secondo quanto ricostruito, Aquilano stava guidando la macchina della figlia quando si è fermato sulla rampa del garage di casa che è in discesa. Ha fermato la macchina ed è sceso. Con tutta probabilità non ha inserito il freno a mano ma su questo particolare la polizia municipale sta cercando di fare chiarezza. Aquilano ha poi aperto il portabagagli per prendere qualcosa ma la macchina ha cominciato a muoversi. L’anziano non si deve essere reso conto di nulla e non ha fatto in tempo a spostarsi per evitare l’impatto. L’auto ha preso velocità, aiutata dalla pendenza, e lo ha schiacciato senza lasciargli scampo.

Una volta accertato che l’anziano ha fatto tutto da solo e che non erano implicate altre persone nel terribile incidente, il pm ha liberato la salma che è stata subito restituita ai familiari. La polizia municipale della Valbisenzio ha fatto i rilievi e sta ricostruendo la dinamica dell’incidente. Con tutta probabilità, il pensionato si è dimenticato di inserire il freno a mano.

In via di Cantagallo sono intervenuti i servizi funebri della Croce d’Oro di Prato che si sono occupati della rimozione della salma. I funerali di Aquilano si terranno oggi nella chiesa di Mercatale di Vernio.

L.N.