Fichi secchi, produzione in calo. E il prezzo arriva a 50 euro al kg

Ottima qualità: ma è stato raccolto un quintale in meno del 2022. Tanti visitatori alla festa di "Benvenuto"

Fichi secchi, produzione in calo. E il prezzo arriva a 50 euro al kg

Fichi secchi, produzione in calo. E il prezzo arriva a 50 euro al kg

I fichi secchi hanno conquistato il palato di grandi e piccini. La 16ma edizione di "Benvenuto Fico Secco" a Carmignano ha colto nel segno e gli stand hanno fatto il pieno di visitatori. Quest’anno, però, le 15 aziende agricole che aderiscono all’associazione produttori fichi secchi di Carmignano devono fare i conti con il calo di produzione: un quintale in meno dello scorso anno. La produzione del 2023 è stata di 11 quintali.

La raccolta dei fichi inizia dopo Ferragosto, è una attività completamente manuale e poi si parte con le operazioni di essiccazione e confezionamento sotto vuoto. "Il calo di produzione – spiega Azzurra Del Lucchese, presidente dell’Associazione Produttori Fichi Secchi di Carmignano – è dovuto al clima che c’è stato e all’insetto asiatico Aclees che da diversi anni sta decimando le piante. La qualità dei fichi secchi è ottima: sono seccati in maniera perfetta, sono stati scelti accuratamente i fichi migliori da mettere in commercio". Il disciplinare dei fichi secchi indica come data di avvio delle vendite il 29 settembre che è la festa di San Michele, patrono di Carmignano ma essendo in concomitanza con i festeggiamenti che durano tre giorni, da 16 anni è nata la manifestazione "Benvenuto Fico Secco" (15 ottobre), data dalla quale si possono comprare i fichi. Quanto costano i fichi? "Abbiamo tutti gli stessi prezzi – sottolinea la presidente – e l’associazione secondo l’andamento della produzione, ogni anno decide il prezzo che tutti i soci devono applicare. Per quest’anno il costo è sui 50 euro al chilo, vengono venduti principalmente nelle confezioni da 150 grammi, con marchio registrato dell’Associazione". A "Benvenuto Fico Secco" sono stati ospiti anche gli studenti dell’istituto agrario e dell’alberghiero Datini di Prato con un goloso show cooking dedicato ai fichi secchi.

M. Serena Quercioli