Chi ride campa cent’anni. Gli incassi della rassegna alla Fondazione Pitigliani

Sala Banti: la pièce di domani diventa un simbolo

Chi ride campa cent’anni. Gli incassi della rassegna alla Fondazione Pitigliani
Chi ride campa cent’anni. Gli incassi della rassegna alla Fondazione Pitigliani

Il teatro come momento di socialità e condivisione, ma anche come momento per essere protagonisti di solidarietà. E’ quello che accade con la rassegna teatrale ’Chi ride campa cent’anni’, dal 2000 appuntamento tradizionale alla sala Banti di Montemurlo. La rassegna è promossa dalla compagnia teatrale I Limoni di Bagnolo e il ricavato delle offerte libere, raccolte tra gli spettatori, sono dedicate sempre per qualche scopo benefico. I fondi raccolti nel 2023 saranno devoluti alla Fondazione Sandro Pitigliani per la lotta contro i tumori onlus, diretta dalla presidente Giovannella Pitigliani Sini. La serata di domani (ore 21.15) sarà speciale perché parteciperanno la presidente della Fondazione e il sindaco Simone Calamai con la giunta. Oltre alle risate assicurate con la commedia brillante "Levatevi da tre passi" di Kientz e I Limoni, ci sarà un momento di riflessione sul tumore al seno e sulla ricerca supportata all’ospedale Santo Stefano dai contributi della Fondazione. "Abbiamo conosciuto l’attività della Fondazione Pitigliani attraverso la recente esperienza di malattia di una delle nostre amiche della compagnia. Così abbiamo deciso di sostenere la promozione della ricerca per la lotta contro il cancro con il nostro teatro – dicono I Limoni – Partner da anni del nostro cartellone sono Avis di Montemurlo per la sensibilizzazione alla donazione del sangue e I love you parrucchieri". Nel corso della serata Interverrà anche Ilaria Innocenti, parrucchiera che nel suo negozio I love you offre il servizio per chi desidera donare i capelli necessari alla realizzazione di parrucche per donne che si sono sottoposte alla chemioterapia.