Chi vincerà? Il programma "Cake star" è sbarcato a Prato, città natale dei biscotti più famosi del mondo, con la sua sfida tra pasticcerie. Il talent show televisivo condotta da Katia Follesa e Damiano Carrara, con protagonisti i tre locali pratesi "Guastini", "Betti" e "Vella", andrà in onda in prima visione venerdì 9 aprile, trasmesso sul canale Real Time. A contendersi il titolo di miglior pasticcere saranno tre giovani con alle spalle già una discreta carriera: Alessio Guastini, Chiara Salimbeni e Marco Colzi. Davanti agli occhi dei telespettatori – circa 500.000 a puntata –...

Chi vincerà? Il programma "Cake star" è sbarcato a Prato, città natale dei biscotti più famosi del mondo, con la sua sfida tra pasticcerie. Il talent show televisivo condotta da Katia Follesa e Damiano Carrara, con protagonisti i tre locali pratesi "Guastini", "Betti" e "Vella", andrà in onda in prima visione venerdì 9 aprile, trasmesso sul canale Real Time. A contendersi il titolo di miglior pasticcere saranno tre giovani con alle spalle già una discreta carriera: Alessio Guastini, Chiara Salimbeni e Marco Colzi. Davanti agli occhi dei telespettatori – circa 500.000 a puntata – non passeranno solo le vetrine dei dolci con specialità lievitate, glassate o caramellate, ma anche la città e le sue bellezze. E ovviamente, i biscotti. Katia e Damiano, mentre presentano i concorrenti, sono a passeggio nel centro storico e gridano: "Pratesi vogliamo i cantucci, vogliamo i cantucci, perché sono nati qui!". Risate a parte, sullo sfondo ci sono Palazzo Pretorio, la fontana del Bacchino, il Pretorio, piazza del Duomo. E quando Damiano ricorda che "Prato è anche un centro produttivo di tessuti pregiati con più di 7.000 aziende della moda", è lo spunto per Katia di improvvisare una ironica sfilata in piazza delle Carceri. Tornando alla gastronomia, meritano un cenno anche la mortadella di Prato e le famose pesche dolci. Il gran finale prima della proclamazione del vincitore è girato all’ingresso del centro per l’arte contemporanea Pecci. Il programma si basa su una sfida tra pasticcerie d’Italia e ricalca in modo simile il programma "Quattro ristoranti" condotto da Alessandro Borghese. In ogni puntata si sfidano tre pasticcerie, i cui proprietari, a turno, danno un giudizio sugli altri concorrenti in merito all’aspetto della pasticceria, al cabaret delle paste e al "pezzo forte", ovvero il dolce di spicco, con un punteggio da 0 a 5 stelle.

La gara di "Cake star" a Prato parte con la pasticceria Guastini in viale Borgo Valsugana che Alessio gestisce con la moglie e nella quale, oltre ai cantucci da "borsetta" si scoprono anche il bongo – che è il profiterole detto alla pratese – e come pezzo forte il "Verde Guastini" con pistacchio e cioccolato bianco. Poi è la volta della pasticceria "Betti" a Montemurlo dove Chiara Salimbeni, mamma di quattro figli, lavora con il marito Davide Ghelardi. Tra le loro specialità ci sono i laboratori di pasticceria per bambini e come pezzo forte propongono in tv il millefoglie dell’antica pasticceria Betti. Infine si arriva al caffè "Vella" di Marco Colzi che partecipa a "Cake star" con una serie di cantucci personalizzati, il suo dolce "Vellino" e il pezzo forte "Perla di Prato". Ma ora basta con ingredienti e spoiler: per sapere chi sarà il migliore pasticcere della città, e chi fra i tre concorrenti troverà l’ambito trofeo sotto la cloche bianca, bisogna guardare la trasmissione il prossimo venerdì. Così scopriremo chi avrà convinto Damiano con i cantuccini più buoni.

Elena Duranti