Bosi lascia in eredità l’asilo nido. Con 400mila euro per costruirlo

L’ex sindaco ora all’opposizione: "L’edilizia scolastica è sempre stata al centro della mia amministrazione"

Bosi lascia in eredità l’asilo nido. Con 400mila euro per costruirlo

Bosi lascia in eredità l’asilo nido. Con 400mila euro per costruirlo

Lascia un’eredità di non poco conto l’amministrazione Bosi ai bambini di Vaiano: è notizia delle ultime ore che, grazie ad un colpo di coda pre-elettorale, il Comune ha presentato un progetto e vinto un bando per le Aree interne per un asilo nido da costruire sul territorio portando a casa un contributo di 400 mila euro, volto alla ristrutturazione di un edificio esistente.

"L’edilizia scolastica – dichiara Primo Bosi – è sempre stata al centro dell’azione della passata amministrazione. Il nuovo consiglio comunale e la nuova giunta si troveranno a gestire 4 milioni di euro assicurati dalla vecchia giunta da me presieduta. La settimana scorsa ci è stato comunicato che arriveranno 400 mila euro che consentiranno al Comune di dotarsi anche di un nido da 20 posti. Siamo felici di questo ultimo risultato e desideriamo ringraziare gli uffici comunali che sono riusciti in tempi record a rispondere in modo vincente al bando uscito a metà maggio con scadenza 30 maggio". La partecipazione al bando – come spiega Bosi – è stata suggerita dai funzionari ministeriali dopo la pubblicazione della graduatoria del bando del Pnrr che aveva visto Vaiano partecipare ma arrivare non in ottima posizione, fra una miriade di progetti presentati.

"Vogliamo ricordare anche gli altri interventi in ponte. A breve verranno conclusi i lavori anti-sisma alle scuole medie che porteranno in dote anche una nuova ala mensa e una biblioteca. Inoltre sono state intercettate risorse regionali di oltre 500mila euro per mettere in sicurezza e riaprire la scuola di Schignano. A disposizione ci sono anche fondi nazionali pari a 2,5 milioni di euro per la nuova scuola dell’infanzia che sostituirà quella a La Tignamica. Per finire sono state intercettati 456.456 euro per lavori di risistemazione dell’asilo di Sofignano".

Claudia Iozzelli