Maraia, tecnico del Pontedera
Maraia, tecnico del Pontedera

Pontedera, 26 gennaio 2020 - E' sfumata sui titoli di coda la speranza del Pontedera di strappare tre preziosi punti sul terreno di Novara, dove non ha mai vinto nella sua storia (quattro pari, con questo 1-1, e tre sconfitte). Stavolta la squadra di Maraia è andata vicinissima al colpo grosso, messo in cantiere poco oltre la mezzora con un diagonale di Semprini, al terzo centro personale, e dopo che Peralta al minuto 12 aveva colpito la traversa per i padroni di casa.

Nella ripresa il Pontedera gestisce senza patemi le velleità degli avversari (Semprini fallisce la palla del possibile raddoppio prima di uscire per un inforunio) ma a 2 minuti dal novantesimo un fallo in area del neo entrato Salvi su Bianchi consente a Schiavi di acciuffare l'insperato 1-1 su rigore. Domenica, dopo tre trasferte, il Pontedera torna a giocare in casa, contro la Juventus U23.

Il tabellino 

NOVARA-PONTEDERA 1-1

NOVARA (4-3-3): Marchegiani; Barbieri, Sbraga, Pogliano, Cassandro; Nardi (13’st Schiavi), Buzzegoli (31’st Pinzauti), Collodel (8’st Bianchi); Gonzalez, Peralta (8’st Cisco), Bortolussi (8’st Piscitella). A disp: Bellich, Bove, Capanni, Marricchi, Pinotti, Tartaglia, Zunno. All. Banchieri.

PONTEDERA (3-5-1-1): Sarri; Benassai, Piana, Risaliti; Pavan, Barba, Caponi, Giuliani (1’st Serena), Visconti (13’st Ropolo); Bruzzo (41’st Salvi); Semprini (26’st De Cenco). A disposizione: Bardini, Cardelli, Cigagna. All. Maraia.

Arbitro: Miele di Nola. 

Marcatori: pt 31’Semprini; st 43’rig. Schiavi

Note: ammoniti Benassai, Ropolo, Sarri e Salvi. Angoli 5 a 2.