Telecamere anti-spaccio. Varato il piano

Approvato progetto di videosorveglianza e lettura targhe per le Cerbaie, per monitorare e garantire sicurezza. Iniziativa supportata da Comuni e Prefettura.

Telecamere anti-spaccio. Varato il piano

Approvato progetto di videosorveglianza e lettura targhe per le Cerbaie, per monitorare e garantire sicurezza. Iniziativa supportata da Comuni e Prefettura.

Via libera al progetto del nuovo progetto relativo alla realizzazione di un sistema di lettura di targhe e videosorveglianza lungo l’area delle Cerbaie. Questo sistema permetterà di monitorare le aree pubbliche e le principali vie di accesso al polmone verde del Valdarno grazie all’utilizzo di software dedicati che garantiranno la visualizzazione in tempo reale o su registrazione anche su dispositivi mobili già in dotazione agli agenti. Un sistema "chiavi in mano" per supportare le forze di polizia nelle attività di prevenzione e contrasto dell’illegalità e per soddisfare l’esigenza dei cittadini di una più diffusa ed efficace salvaguardia dei beni pubblici e privati e delle condizioni di sicurezza.

Il piano rientra nel più ampio progetto di area del Comune di Fucecchii insieme a quello proposto dal Comune di Castelfranco di Sotto, dovrà essere approvato dalla Prefettura, che successivamente istruirà la pratica al Ministero dell’Interno e provvederà poi all’effettiva realizzazione. Nello specifico, sono previsti 8 siti di sorveglianza. A questo seguirà anche un secondo progetto di videosorveglianza che interesserà le frazioni di Galleno, Pinete e Querce attraverso l’installazione di 8 telecamere con possibilità di lettura delle targhe. Occhie elettronici di contrasto principalmente ai feniomeni criminali come lo spaccio, ma che sarà importante anche quale deterrente contro l’abbandono di rifiuti. Nei giorni scorsi, in merito a questo fenomeno, anche il comitato per la sicurezza e la valorizzazione delle Cerbaie ha segnalato di nuovo l’urgenza di controlli.

C. B.