Carabinieri (foto di repertorio)
Carabinieri (foto di repertorio)

Pontedera, 16 aprile 2019 - Arrestato il rapinatore che il 2 aprile scorso, in via Pisana a Pontedera, aveva derubato di 50 euro un giovane che aveva appena prelevato i soldi a uno sportello bancomat. E' un cittadino marocchino di 44 anni che i carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile avevano già denunciato a piede libero subito dopo la rapina perché era andato in ospedale a farsi medicare fingendo di essere stato investito da un'auto. Invece, aveva aggredito la vittima colpendola con un tergicristallo che aveva sradicato da una macchina in sosta. Il giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Pisa, nella mattinata di oggi, martedì 16 aprile, ha emesso l'ordinanza di custodia cautelare in carcere ritenendola il provvedimento più giusto dopo le ulteriori indagini compiute dai militari dell'Arma della compagnia di Pontedera. Così, la denuncia del 2 aprile, è stata trasformata in arresto con immediato trasferimento al carcere Don Bosco.