Pontedera Carnaval. La festa rimandata a causa del maltempo

Tutto il programma slitta di una settimana a causa delle minacce di pioggia "Sabato prossimo non ci sarà Luca Pechino ma Principe Maurice".

Pontedera Carnaval. La festa rimandata  a causa del maltempo
Pontedera Carnaval. La festa rimandata a causa del maltempo

Il maltempo ferma Pontedera Carnaval, la festa di carnevale che il Comune aveva organizzato per oggi ma che la minaccia della pioggia ha fatto slittare di una settimana.

La musica dei dj Ricky Le Roy e Principe Maurice (è stato sostituito Luca Pechino indisponibile nella nuova data) e tutti gli altri eventi che erano in programma andranno in scena sabato prossimo 17 febbraio, dalle 15 alle una. La comunicazione ufficiale e la presentazione del programma, solo leggermente ritoccato, è stata fatta ieri mattina nella cornice del Palp Palazzo Pretorio che in questi giorni – comunicano da Palazzo Stefanelli – ha raggiunto le 4.000 visite per la mostra Scart che resterà allestita nelle sale di piazza Curtatone per altre due settimane.

Maschere e musica, solo un assaggio di quello che si potrà vedere in centro sabato prossimo nella festa organizzata da Reflex Culture, costata alle casse comunali 70.000 euro.

"Il tempo ci ha fatto uno scherzo e non ci consente di poter realizzare l’evento in questo weekend" ha comunicato il vicesindaco e assessore al commercio, Alessandro Puccinelli.

"Ci siamo molto impegnati a trovare una nuova data, non è semplice – ha detto Leonardo Brogi, dell’organizzazione Reflex Culture – non ci sarà Luca Pechino ma ci sarà Principe Maurice, che fa già parte della direzione artistica del Carnevale di Viareggio. Poi, a parte alcune piccole variazioni negli orari, resta tutto come prima". Con piazza Cavour dedicata ai ragazzi con la baby dance e piazza Belfiore dedicata ai più piccoli con tappeti elastici, pop-corn e il trenino. In piazza Curtatone spazio al Rio Samba Show con ballerine e musica brasiliana.

"E dalle 20 alle una di notte la musica techno sul piazzone. Speriamo possa essere una bella festa come quella di Halloween".

Quindi il plauso di Confesercenti e Confcommercio che hanno apprezzato la disponibilità al dialogo dell’organizzazione e poi dei vertici del Ccn.

"Siamo contenti della collaborazione che c’è stata con i commercianti – ha detto Alessandro Lonsi, presidente del Ccn – noi premieremo la miglior vetrina del carnevale, un modo per dare un tocco di colore al centro".

Luca Bongianni