"Lavori più veloci e sosta di un’ora"

Cittadini di Ponsacco presentano due petizioni al Comune: una per sollecitare l'impresa a lavorare 8 ore al giorno, 5 giorni alla settimana; l'altra per riportare almeno la metà dei parcheggi a disco orario a 60 minuti.

"Lavori più veloci e sosta di un’ora"

"Lavori più veloci e sosta di un’ora"

PONSACCO

Trecentocinquanta firme verranno presentate in Comune a Ponsacco. La prima richiesta è quella di sollecitare l’impresa che sta effettuando i lavori in piazza della Repubblica di "sveltirli lavorando otto ore il giorno per cinque giorni alla settimana". La seconda richiesta riguarda i parcheggi a disco orario che recentemente da un’ora è stato portato a mezz’ora in tutti gli stalli. Con la petizione i firmatari vorrebbero che almeno la metà degli spazi di sosta venissero regolati con disco orario a un’ora.

Le petizioni, per la precisione, sono due. Quella sulla durata del disco orario ha come primi firmatari Clio Gasperini, Chiara Calderani, Gabriele Gasperini, Giovanni Volpi e Elena Cavallini e ha raccolto cinquanta firme. "I sottoscritti intendono evidenziare la diversificazione delle necessità di commercianti, professionisti, residenti e utenti in relazione alla durata del disco orario dei parcheggi in piazza della Repubblica e nelle vie Roma, Sauro, Don Minzoni, Carducci, dei Mille che, dalla data del 25 settembre, senza alcun pravviso, è stata modificata nella totalità creando non pochi disagi; si chiede pertanto che, a supporto delle esigenze di tutti, almeno la metà dei parcheggi regolati da disco orario presenti in centro, in particolare in piazza della Repubblicha e via dei Mille, siano riportati alla durata originaria di 60 minuti".

La petizione sui lavori in piazza della Repubblica è stata proposta da Clio Gasperini, Chiara Calderani e Gabriele Gasperini e firmata da 300 cittadini che chiedono all’amministrazione comunale "interventi diretti a ridurre al minimo il disagio a cittadini, esercenti e professionisti". I firmatari chiedono, inoltre, che "i lavori si svolgano senza interruzioni per otto ore al giorno cinqur giorni alla settimana, la realizzazione din un parcheggio ’mobile’ da predisporre intorno alla piazza e di parcheggio temporaneo in via Don Minzoni a lisca di pesce al posto della pista ciclabile".