Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
2 ago 2022
2 ago 2022

"La mia carriera? Sbocciata in rete"

Filippo Uttinacci, in arte “Fulminacci“, sarà protagonista all’Anti social social park

2 ago 2022

VOLTERRA

Uno stile semplice, mai banale, che lo ha portato a vincere la Targa Tenco e a calcare il palco di Sanremo. Fulminacci, al secolo Filippo Uttinacci, romano, cantautore classe ‘97 sarà protagonista di ‘Anti Social Social Park’ in concerto in parco Fiumi il 6 agosto alle 21.30.

I suoi riferimenti artistici?

"Intanto una premessa: non sono mai stato a Volterra e so che è un posto molto bello che ha una particolare attenzione alla cultura, con un festival interamente organizzato dai giovani. I miei riferimenti spaziano fra generi di epoche diverse".

Lei ricorda Daniele Silvestri...

"L’accostamento mi inorgoglisce, è stato un maestro senza saperlo. Quando l’ho conosciuto è stato pazzesco. Sono innamorato dei cantautori italiani come Dalla, De Gregori, Venditti, ma mi appassionano anche quelli meno conosciuti come Enzo Carella. E sono un beatlesiano convinto".

Cosa pensa della musica ‘cotta e mangiata’, buona per una stagione?

"Viviamo in un periodo storico che porta sino alle stelle e che può abbandonarti con estrema disinvoltura. La mia carriera è sbocciata grazie ai social, se non ci fosse stato Instagram forse non avrei fatto questo mestiere, i miei coetanei si destreggiano fra storie e post. E’ altresì vero che una iper esposizione crea qualcosa di fastidioso, e in questo momento mi calo nei panni di un utente".

Perché?

"Perché alla fine il rischio è generare disattenzione".

Esiste un antidoto?

"Non appartenere a una moda o a una tendenza. E fare ciò che ci piace".

Cosa pensa della diatriba fra indie e trap?

"L’indie non è più un genere musicale, forse lo era quando io ero piccolo. La mia generazione ha saputo creare ponti straordinari di contaminazione fra generi musicali diversi. E’ come se gli stessi generi fossero mutati. Si ascolta un pezzo rap, poi uno di De Gregori e ne può uscire un mix fantastico. E’ qualcosa di innovativo, frutto della nostra epoca".

Ilenia Pistolesi

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?