Hanno spaccato una porta antipanico e sono entrati dentro il circolo Arci di San Miniato. Una volta dentro i malviventi si sono avventati sul registratore di cassa, scassinandolo per accaparrarsi il denaro presente. Probabilmente la banda credeva che vi fosse custodito l’incasso della giornata (che sarebbe stato relativo, comunque, viste le restrizioni sull’apertura dei locali), invece c’erano dentro solo un po’ di spiccioli per i resti del giorno successivo. Il fatto è accaduto domenica sera, intorno alle 20,30. Ieri mattina i carabinieri della compagnia di San Miniato hanno effettuato il sopralluogo anche per rilevare eventuali impronte lasciate dai ladri. Saranno acquisite, si apprende, anche le immagini riprese dalle telecamere di videosorveglianza che avrebbero ripreso alcune scene dell’incursione dei malviventi.