Bientina, il palio di San Valentino : "Spero nel ritorno delle 9 contrade"

Parla Andrea Orlandi, presidente del consiglio. E domani già si inizia con un primo evento al campo sportivo

Bientina, il palio di San Valentino : "Spero nel ritorno delle 9 contrade"

Bientina, il palio di San Valentino : "Spero nel ritorno delle 9 contrade"

Il conto alla rovescia per il 32esimo palio di San Valentino a Bientina è un cartellone fitto di appuntamenti e date. In attesa di veder scendere in piazza le contrade tra poco meno di tre settimane, sono tanti gli eventi che scaldano il tifo degli appassionati. Domani alle 21.15 al campo sportivo appuntamento con giocando in contrada. Si entra nel vivo della gara con il giorno delle previsite l’8 luglio dalle 15 in poi sul retro delle scuole in via di Forra. Il giorno successivo il 9 luglio alle 21 si terrà la gara di musici e sbandieratori. L’11 luglio sarà tempo di presentazione del cencio alle 21.30 nella piazzetta dell’Angiolo. Il corteo storico in piazza Vittorio Emanuele II è in programma sabato 13 luglio alle 21.15. "Mi auguro che quest’anno possa essere davvero il ritorno delle 9 contrade in pista – ha detto Andrea Orlandi presidente del consiglio del palio – cosa che non succede dal 2019. Il palio non è soltanto una festa che coinvolge Bientina nei mesi di giugno e luglio è qualcosa da vivere tutto l’anno grazie alla vivacità della vita delle contrade, un modo che permette anche alle tante nuove famiglie di conoscere a pieno questo paese e integrarsi facendo squadra. Il clima e gli appuntamenti che ci sono durante tutto l’anno sono quasi più importanti del palio stesso, servono a tramandare una filosofia". Un palio che ha saputo affrontare i cambi di generazione senza perdere l’affetto del pubblico. "Il buon successo del palio è responsabilità di tutti – continua –. Mi auguro che sia seguito e che ogni contrada possa essere rappresentata in pista. Credo che ne vedremo delle belle perché ci sono dei cavalli interessanti. Il palio è la festa di un paese, delle tante persone che ci mettono il cuore. È il miracolo di una piazza che diventa pista in poche ore per essere smantellata dopo pochissimo tempo dopo la corsa". La settimana prima del palio è scandita dalle quattro prove in piazza Vittorio Emanuele II: il 19 luglio alle 17.30, il 20 luglio alle 8.30 e alle 17.30 e il 21 luglio di mattina alle 8. La domenica del palio dopo le ultime prove tecniche ci sarà la consegna dell’olio e la benedizione nella chiesa di Santa Maria Assunta infine, dalle 17.30 in poi la corsa.