Foto di gruppo al termine della festa (Acerboni/FotoCastellani)
Foto di gruppo al termine della festa (Acerboni/FotoCastellani)

Pistoia, 22 gennaio 2020 - Più di 25mila tagliandi e 60 aziende partecipanti. Gusto Toscano, il contest de La Nazione e Cna dedicato al settore agroalimentare, è stato un successo. Tradizione e tanta passione, le parole d’ordine dei tanti partecipanti che ieri hanno festeggiato la chiusura del contest nella sede di Cna di Pistoia. A premiare i primi dieci classificati con targhe e riconoscimenti il direttore di Cna, Stefano Vivai, il caposervizio de La Nazione di Pistoia e Montecatini, Cristina Privitera, l’assessore del Comune di Pistoia, Gianna Risaliti, il vicepresidente di Cna, Emiliano Melani e il portavoce di Cna settore agroalimentare, Luigi Biagioni.

«Il gioco è stato un successo – spiega il direttore di Cna, Stefano Vivai –: nonostante una situazione generale e un trend negativo che caratterizza il settore nel pistoiese, siamo a festeggiare i sessanta partecipanti che hanno preso parte al contest e che credono fortemente nel lavoro che svolgono ogni giorno, nonostante la pesantezza della burocrazia». «Il nostro obiettivo è proprio quello di arrivare a una semplificazione», ha aggiunto l’assessore Gianna Risaliti. «Da artigiano che produce gelato - ha aggiunto Luigi Biagioli, portavoce Cna del settore agroalimentare – credo che per superare le difficoltà ci sia bisogno di unirsi e fare squadra. Invito la nostra categoria a frequentare l’associazione».

Negli ultimi due mesi abbiamo raccontato quotidianamente sulle pagine del nostro giornale le storie che si nascondono dietro ogni bottega. Storie di passione, amore per il proprio mestiere e legame con le tradizioni e il territorio. Ai primi tre classificati, Panificio Fanti, Bargello ed Elisir, oltre alla targa, sono stati consegnati voucher dal valore di 500, 300 e 200 euro da spendere in servizi consulenza. «Una pioggia di tagliandi che non ci aspettavamo – hanno ringraziato le prime classificate le sorelle Alessia ed Elisabetta del Pastificio Fanti, che hanno ricevuto anche un omaggio da parte de La Nazione –. Una dimostrazione di affetto incredibile da parte di tutti i nostri clienti».