La presentazione dell'iniziativa alla stampa
La presentazione dell'iniziativa alla stampa

Pistoia, 12 settembre 2o19 - Serravalle Jazz raddoppia e diventa ancora più itinerante. Dopo la trasferta in montagna e le quattro intense giornate alla Rocca di Castruccio, il festival prosegue con una grandissima novità: la manifestazione, promossa da Atp con la direzione artistica di Maurizio Tuci e il sostegno della Fondazione Caript e del Comune di Serravalle Pistoiese, si sposta in alcune bellissime chiese della Diocesi di Pistoia. Saranno sei i concerti che si snoderanno nei mesi di settembre (domenica 22 e domenica 29) e ottobre (sabato 5, domenica 13, domenica 20 e domenica 27).

Una rassegna che si propone di offrire al pubblico una nutrita serie di spiritual, gospel e musica jazz di matrice spirituale e di farlo ospitati in contesti di eccezionale pregio, anche se spesso poco conosciuti. Per questo è stata prevista, all’inizio di ogni pomeriggio musicale, una breve introduzione critica di un qualificato storico dell’arte, che illustri l’importanza e lo spessore delle opere e delle pievi visitate. Gli storici dell’arte che parteciperanno a questa avventura sono: Laura Dominici, Iacopo Cassigoli, Perla Cappellini, Giacomo Guazzini, Annamaria Iacuzzi e Andrea Baldinotti. Tutti i concerti, con inizio alle 17 sono gratuiti fino a esaurimento posti. Si comincia domenica 22 settembre nella pieve di Valdibure, a Pistoia, con il genere spiritual e gospel di Sherrita Duran (voce) e Luca Luglio (pianoforte). Domenica 29 settembre sarà invece la volta di Dimitri Grechi Espinoza (sax solo) e Carlo Maver (bandoneon e flauto) che, nella suggestiva pieve di Artimino, daranno vita alla performance Le impronte del suono.

Sabato 5 ottobre la chiesa di Sant'Ignazio di Loyola a Pistoia ospiterà il “dialogo” tra l'organo Ghilardi “domato” da Piero Frassi e l'organo Willem Hermans magistralmente suonato da Anna Picchiarini. Nel corso del concerto si alterneranno composizioni gospel, brani dal repertorio classico, improvvisazioni e composizioni originali di Frassi tratte dai cd Skydiver (registrato per l’etichetta Saifam Atlantis) e Everything we love (per l’etichetta Philology). Domenica 13 ottobre nella chiesa di San Bartolomeo, a Pistoia, saranno la voce di Amanda Tosoni e il basso elettrico di Andrea Caggiari a incantare il pubblico. Il duo racconterà la propria versione della storia dello spiritual, del gospel e del blues al femminile, dai campi di cotone del Sud degli Stati Uniti di fine ‘800, attraverso arrangiamenti di antiche worksongs e ballads, alle chiese metodiste risonanti di musica sacra, dalle strade di Saint Louis degli anni ‘20 e ‘30 in compagnia dell’imperatrice del blues, Bessie Smith, fino agli anni ‘60, anche attraverso i brani delle grandi del gospel, a cominciare da Mahalia Jackson.

Domenica 20 ottobre tappa nella chiesa della Beata Vergine Maria e Santa Tecla in La Vergine a Pistoia, dove le note di Spirituality meets jazz con Daniele Biagini al pianoforte, Alessandro Agostini al contrabbasso e Antonella Grumelli voce, daranno vita a uno spettacolo memorabile. Il concerto presenterà un repertorio scelto nella tradizione della musica sacra jazzistica e affine, che spazia dalle suggestioni dello spiritual all’eleganza musicale di Duke Ellington fino all’onda innovativa di Mary Lou Williams per esplorare il soul americano. Domenica 27 ottobre, infine, la chiesa di Carmignano ospiterà l'ultimo concerto: le voci di Deviana P., Ylena Baker e Fatimah Provillon, accompagnate dall'organo Hammond di Joe Prencipe, si esibiranno in Soul voices experience, dallo spiritual al gospel. Info: 0573.991609 o 0573.97421. Serravalle Jazz in Chiesa ringrazia per la collaborazione l'Accademia Internazionale d'Organo 'Giuseppe Gherardeschi'.