Postini e consulenti. Via alle assunzioni

Postini e consulenti. Via alle assunzioni

Postini e consulenti. Via alle assunzioni

Opportunità di lavoro in tutta la Toscana arrivano

da Poste Italiane. L’azienda, che conta 12.800 uffici postali, 120mila dipendenti, 562 miliardi di euro di attività finanziarie totali e 35 milioni di clienti, cerca diversi profili professionali: portalettere, addetti allo smistamento e consulenti finanziari. Per quanto riguarda la figura di portalettere sono richiesti diploma di scuola media superiore con votazione minima 70100 o laurea, anche triennale, con votazione minima di 102110. Serve anche la patente in corso di validità per la guida dei mezzi aziendali. Oltre infatti al superamento di un test attitudinale e al colloquio,

è prevista una prova d’idoneità alla guida di un motomezzo 125 cc a pieno carico di posta. Il contratto offerto è a tempo determinato. A Firenze e Pisa

il gruppo Poste seleziona anche addetti allo smistamento che dovranno gestire lo smistamento,

la movimentazione e lo stoccaggio delle merci, amministrando il magazzino e i relativi flussi informativi. E’ richiesta disponibilità a lavorare su turni notturni. Anche in questo caso il contratto offerto

è a tempo determinato. Infine, Poste Italiane offre a giovani neolaureati la possibilità di intraprendere "un percorso di formazione e crescita professionale" per diventare consulente finanziario. Il candidato ideale è laureato, con ottime capacità di comunicazione e di relazione ed un’ottima conoscenza di Office. In Toscana la ricerca è rivolta a giovani della zona di Arezzo, Firenze, Prato e Livorno. Per consultare le posizione aperte e candidarsi basta collegarsi al sito www.posteitaliane.it, sezione "Carriere".

mo.pi.