Futuri "agenti" con la Polizia Provinciale

Futuri "agenti"  con la Polizia  Provinciale
Futuri "agenti" con la Polizia Provinciale

Particolari lezioni scolastiche sono iniziate ieri mattina tenute dalla Polizia Provinciale. Tutto questo rientra nel progetto "Agente per un giorno" ed i primi protagonisti sono stati i bimbi della scuola dell’infanzia "Lo Scoiattolo". Una occasione per conoscere di persona gli ambienti presso i quali opera il Corpo, le strumentazioni a disposizione degli agenti e scoprire la fauna selvatica che popola le nostre zone. La visita si è articolata in diversi momenti. L’accoglienza della Polizia Provinciale è stata curata dal comandante Franco Monfardini e dall’agente Laura Loffredo. Per l’occasione i bambini hanno dovuto riconoscere una collezione di animali imbalsamati che abitano i nostri boschi per capire cosa si possono trovare di fronte gli agenti. In piazza San Leone, invece, i piccoli sono potuti salire a bordo delle auto del Corpo, accendendo la radio e avviando i lampeggianti.

"E’ una iniziativa importante – dice il comandante Franco Monfardini – ovvero insegnare ai bambini quali sono le specie animali che potrebbero incontrare e quali i comportamenti da tenere. Mi auguro sia il primo di una serie di appuntamenti con i ragazzi ai quali trasmettere le conoscenze adeguate per favorire la consapevolezza sulla natura che ci circonda". Prossimo incontro il 10 maggio alla scuola dell’infanzia "Trovamici" di Ponte Buggianese.