"Va bene mettere i dissuasori per proteggere i pedoni. Ma avendoli installati sull’asfalto, la carreggiata si è ristretta e i veicoli, quando si incrociano nei due sensi di marcia, trovano grande difficoltà a scambiarsi". A fare ‘il pelo’ ai lavori conclusi da poco in viale Europa a Cutigliano (quello che dal ponte alla Pallaia conduce alla partenza della funivia) è il capogruppo dell’opposizione in consiglio comunale, Tommaso Braccesi, che sull’argomento ha presentato un’interrogazione scritta al sindaco Diego Petrucci.

Nel testo, il consigliere rileva che tali ringhiere, installate fra il 31 luglio e il 1° agosto, sono state posizionate "sulla carreggiata stradale e non sul marciapiede pedonale".

Da qui, prosegue Braccesi, il problema del restringimento della strada che, peraltro, "è percorsa anche da mezzi del trasporto pubblico locale".

Il consigliere chiede quindi "se gli interventi effettuati sono stati autorizzati sia dall’ufficio tecnico che dalla polizia municipale" e se adesso "la viabilità comunale rispetta quanto previsto dal codice della strada".