Autovelox (Attalmi)
Autovelox (Attalmi)

Pistoia, 23 ottobre 2021 - Le colonnine degli autovelox a Pontenuovo, sulla provinciale montalese, sono state oggetto di atti vandalici. Venerdì scorso i vetrini di due colonnine sono stati oscurati con vernice spray azzurra. Una delle colonnine arancioni, quella nei pressi del circolo Arci della frazione, è stata ripulita e al suo interno è stato nuovamente sistemato l’apparecchio per la rilevazione della velocità, che anche nella giornata di ieri era in funzione. L’altro box arancione, situato nel cuore dell’abitato di Santomato, non è stato ancora ripulito e quindi è ancora inutilizzabile.

«A qualcuno gli autovelox danno fastidio – dice un residente della frazione – invece sono molto utili perché le auto vanno troppo veloci, qui c’è il limite di 40 chilometri orari, ma troppo spesso non viene rispettato". È quasi un mese da quando è stato introdotto un apparecchio autovelox sulla montalese e finora è stato collocato sempre nella stessa postazione (circolo Arci di Pontenuovo). Difficile al momento fare un bilancio sull’efficacia dei controlli perché non sono stati ancora resi pubblici dati ufficiali sul numero delle violazioni, anche se i residenti sono certi che saranno molte le infrazioni e di conseguenza le multe.

I Comitati avevano chiesto espressamente di avere i dati sui controlli effettuati. Intanto il Comitato civico di Santomato lamenta il fatto che l’unico autovolex utilizzato finora sia stato messo sempre nell’unica colonnina, quella di Pontenuovo. "Ci avevano assicurato che l’apparecchio sarebbe stato collocato a rotazione – dice la presidente del Comitato di Santomato Daniela Rafanelli – nella frazione di Santomato non è stato ancora utilizzato. Noi comitati avevamo chiesto anche che fossero collocati due autovelox in modo anche di controllare la velocità dei veicoli nelle due direzioni. Speriamo che ci sia una programmazione sull’uso dell’apparecchio e che dopo il primo mese in un’unica postazione possa essere spostato anche a Santomato, dove, va ricordato, è avvenuto l’ultimo incidente mortale a maggio". Le colonnine arancioni predisposte per ospitare gli autovelox lungo la montalese sono sei, tre a Pontenuovo e tre a Santomato. Non ce ne sono al momento nel tratto intermedio tra le due frazioni. A Santomato ce ne sono due in direzione Pistoia-Montale e solo una in direzione Montale-Pistoia (zona Trincerone). Anche a Pontenuovo due colonnine sono sul senso di marcia verso Montale e una su quello verso Pistoia.

«A Santomato non è stato fatto niente di quello che avevamo chiesto – dice Daniela Rafanelli – né l’asfaltatura, né la segnaletica, né l’illuminazione, nulla di nulla e ancora non è stato messo mai neanche l’unico autovelox in funzione". Santomato chiede dunque maggiore attenzione. Le comunità di Pontenuovo e Santomato attendono anche notizie sul progetto di fattibilità della variante alla montalese. Ad agosto, durante la festa regionale dell’Unità, fu data notizia del contributo di 173 mila euro deliberato dalla Regione in favore della Provincia per la progettazione della nuova strada. Ancora non si ha notizia dell’inizio dell’attività di progettazione che pure avrebbe dovuto concludersi entro 90 giorni.