Assegnata Eurogym 2026. I giovani atleti in città

Pistoia ospiterà quattromila ragazzi del festival non competitivo di ginnastica

Assegnata Eurogym 2026. I giovani atleti in città

Assegnata Eurogym 2026. I giovani atleti in città

PISTOIA

Soltanto una settimana fa era stata presentata ufficialmente la candidatura e, come preannunciato, ieri a Dublino – in Irlanda – era il giorno della proclamazione della città che ospiterà l’Eurogym 2026: la giuria ha decretato che spetterà a Pistoia. Un momento di grande soddisfazione per il comitato organizzatore, con in testa il tecnico federale Alessandra Mazzatosta con la Fgi Toscana, e per l’amministrazione comunale che ha immediatamente sposato l’idea con la recente aggiunta anche del sostegno di ChiantiBanca. "Abbiamo creduto da subito che Pistoia avesse tutte le caratteristiche per ospitare questo evento internazionale" ha affermato Alessandra Mazzatosta.

La vittoria è arrivata nei confronti dell’Estonia, unica antagonista rimasta in corsa dopo una serie di defezioni. L’appuntamento con il festival non competitivo di ginnastica per tutti rivolto ai giovani sarà per l’estate 2026 – le date saranno ufficializzate in un secondo momento – e porterà in città almeno 4mila giovani fra i 12 e i 18 anni che fanno ginnastica artistica da tutta Europa. Con loro insegnanti, allenatori, staff e genitori consentiranno di arrivare a numeri ancora più eclatanti che potranno portare un indotto di non poco conto in tutta la provincia e non solo

"Una grande soddisfazione per il lavoro di preparazione svolto per la nostra candidatura – afferma l’assessore alla promozione sportiva, Alessandro Sabella – da parte mia un ringraziamento particolare al comitato organizzatore: ci abbiamo creduto fin dall’inizio ed abbiamo ottenuto un risultato notevole". Gli atleti saranno ospitati nelle scuole ed in altre strutture adeguate che andranno individuate quanto prima per non perdere nemmeno un momento nella fase di preparazione e partire con le eventuali migliorie da adottare per vedere riempito il centro storico cittadino di persone provenienti da ogni angolo d’Europa.

S.M.