Ieri ci ha lasciato don Carlo Goffredi, parroco di Sant’Alessio e Germinaia. Da qualche giorno si trovava in ospedale per le conseguenze di un infarto e per un quadro clinico già compromesso da altre patologie. La diocesi esprime il più sincero cordoglio alla famiglia e ai fedeli che ha accompagnato in questi anni, come ad amici e conoscenti che hanno apprezzato le sue qualità e il suo impegno. Don Goffredi era nato il 9 dicembre 1942 a Rovigo. Nel 1977 divenne parroco di Sant’Alessio, dove ha svolto il ministero sacerdotale per oltre 40 anni. Aveva fondato la Casa di accoglienza il Granello di Senape, a Collegigliato, per l’accoglienza di minori con disagio. In questo ultimo anno, per l’aggravarsi delle sue condizioni, era stato ospitato in seminario. Per adesso non sono state fissate né la data delle esequie, né le modalità per l’esposizione.