Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
10 lug 2022
10 lug 2022

"Abestone", sfida tra Enduro Tre giorni di emozioni forti

10 lug 2022

"Abestone" ai nastri di partenza. Tre giorni di gara, un crescendo inesauribile di energia sportiva e emozionale. La sfida fra i campioni dello sport estremo sulle due ruote va in scena tra le nuvole della Montagna: la si potrà seguire anche dalla seggiovia e dall’Ovovia. La manifestazione pensata e organizzata dal campione mondiale di Hard Enduro, Michele Bosi (nella foto), prenderà il via oggi, venerdì 8 luglio, dalla Val di Luce con l’apertura del paddock e le verifiche di rito. La giornata si chiuderà all’Abetone con la cerimonia che sancirà ufficialmente l’apertura delle ostilità.

Domani, sabato 9 luglio, sarà la volta delle sessioni di qualificazione, partenza dall’arrivo dell’ovovia e poi giù fino al traguardo posto in Val di Luce, a partire dalle 9,00 del mattino. Finale di giornata "Straight Rythm", la grande novità per l’edizione 2022: si tratta una gara che si tiene interamente sul dritto e che impegna i piloti per l’elevato numero di tronchi presenti sul terreno. Domenica 10 luglio si terranno invece le finali, con partenza dall’arrivo dell’ovovia e arrivo in Val di Luce, quella B riservata agli amatori e la Finale A per i migliori 50 classificati durante le qualifiche del sabato, che decreterà il vincitore del Red Bull Abestone. L’edizione 2022 nasce a seguito dell’enorme successo di quella 2021 e vedrà la partecipazione dei migliori piloti del mondo.

I tre grandi favoriti di questa edizione sono ancora loro: Billy Bolt, primo pilota ad aver vinto il Mondiale Enduro Estremo istituito nel 2021, Manuel Lettenbichler, iridato Enduro estremo 2019 e Graham Jarvis, veterano e leggenda di questo sport. Premiazioni previste alle 18 all’Abetone.

Andrea Nannini

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?