A caccia di un posto al sole. Ombrelloni, sdraio, tende e piscina. La nostra "guida" della Versilia

Come ogni anno, il giro di perlustrazione tra gli stabilimenti balneari, da Viareggio a Marina di Massa. I costi di una giornata al mare: c’è chi resiste e non ritocca i prezzi, per altri aumenti fino al venti per cento.

A caccia di un posto al sole. Ombrelloni, sdraio, tende e piscina. La nostra "guida" della Versilia

A caccia di un posto al sole. Ombrelloni, sdraio, tende e piscina. La nostra "guida" della Versilia

Chi resiste, mantenendo inalterati i prezzi del 2023, chi è costretto a ritoccarli (fino a un più venti per cento), con ricadute più evidenti, specie sugli affitti giornalieri. Vigilia d’estate, si torna a guardare al mare, alla Versilia, la più gettonata tra le destinazioni a rapido consumo dell’area metropolitana Firenze-Prato-Pistoia. Il porta a porta telefonico a caccia dell’offerta comincia idealmente da Viareggio e arriva fino a Marina di Massa, andando a richiamare quegli stabilimenti che in modo casuale, da un paio di anni, prendiamo a parametro. Una fotografia dunque non esaustiva della costa, ma che certo dà l’idea di una tendenza. Darsena di Viareggio, bagno Teresa. I prezzi restano immobili rispetto al 2023: la richiesta per un ombrellone con due sdraio e un lettino nei mesi di giugno e settembre è di 35 euro al giorno (25 l’opzione due sdraio), 40 per la restante stagione. La soluzione stagionale è al momento in offerta ed è una delle più vantaggiose incontrate, 1.150 euro per un ombrellone con due sdraio che diventano 2.200 per una tenda, ma, precisano dal bagno, "veniamo incontro a ogni esigenza".

Invariati i prezzi anche al Bagno Amelia, Terrazza della Repubblica a Viareggio, con giornalieri da 25 euro e 1.900 per l’intera stagione, "con sconto di benvenuto di 200 euro da aggiungere". Da 25 a 27 euro è l’aumento registrato su un giornaliero di giugno al Bagno Corallo, Viareggio, dove l’incremento interessa anche l’opzione settimanale (180 euro, dieci in più del 2023), quella mensile di giugno (650 euro a fronte dei ‘vecchi’ 600), così come per l’opzione alta stagione, con "più" 5 euro sulla richiesta al giorno, "più" 30 euro sulla settimana, "più" 50 euro sul quindicinale e sul mensile. Invariata la richiesta per l’intera stagione, a quota 2.100 euro per una postazione standard. Competitiva anche al Bagno Duilio, ancora Viareggio, l’offerta stagionale (1.350 euro senza cabina, 1.600 se si opta per il gazebo), dove resta stabile la richiesta per giorno (28 euro). Qui come altrove chiama convenienza l’affitto prolungato: basta una settimana di giugno, prezzata 110 euro, per salvare il portafogli. Continuiamo risalendo la costa, sosta a Città Giardino, pressi Principe di Piemonte, per concederci un sogno. Siamo al Teresita, dove godersi l’intera estate – gazebo sul mare, cabina privata, teli da spiaggia e uso piscina – costa 8.250 euro. Stabile a 60 euro a persona (under 10 a 30 euro) la richiesta per l’affitto giornaliero di un gazebo con utilizzo degli stessi servizi. Aumenta di 5 euro rispetto allo scorso anno la richiesta al giorno per un ombrellone al Bagno Aretusa di Marina di Pietrasanta dove in bassa stagione si spendono 30 euro, 35 nei mesi "caldi". La stagione? 1.550 euro per la sistemazione base, fino a 2.900 per il top di gamma. Anche al Bagno Firenze di Tonfano (dove oltre al posto in spiaggia si beneficia di piscina, idromassaggio, acquagym, wi-fi e tv satellitare) ecco l’aumento: una postazione per un giorno di giugno costa 50 euro (40 nel 2023), 60 euro stesso affitto in alta stagione (50 euro nel 2023). Niente variazioni al Bagno Internazionale di Tonfano dove un giornaliero, festivi e prefestivi compresi, costa 35 euro (40 in alta stagione), con prezzi appetibili se l’affitto si fa prolungato, così come non cambia il tariffario del bagno Riviera di Marina di Pietrasanta (30 euro, 35 e 40 in un sabato o domenica rispettivamente di giugno, luglio e agosto; sconto di 10 euro se l’affitto dura due giorni). Qui Forte dei Marmi, dove l’esclusività pesa sul prezzo, anche se nei ‘nostri’ due stabilimenti tutto resta come nel 2023. Al Bagno Flavio una tenda in un sabato di giugno costava e costa 75 euro. Prezzi per il mese che oscillano a seconda del periodo e delle opzioni scelte tra 1.400 euro e i 2.800 euro, con stagione intera tra i 5.000 e i 5.600 euro. Al Bagno Milano stessi prezzi del 2022 e ’23, 60 euro per un giornaliero in bassa stagione. Occhio: l’alta stagione qui arriva prima (15 giugno) e finisce dopo (15 settembre). Tappa finale a Marina di Massa dove si torna a respirare, con prezzi per tutte le tasche a partire da 18 euro – Nuovo Lido Toscana o Bagno Maddalena – con opzione stagione intera a prezzi ‘popolari’, 1.150 euro.

l.m.