Per Pippo Pancaro primo successo in campionato da allenatore arancione
Per Pippo Pancaro primo successo in campionato da allenatore arancione

Crema, 1 settembre 2019 - La Pistoiese si risolleva subito: dopo aver perso all’esordio nel campionato di serie C in casa con l’Albinoleffe, la compagine allenata da Pippo Pancaro espugna Crema, il campo da gioco della Pergolettese, con un confortante 2-0: ed è proprio il caso di scrivere… dolcissima Crema, visto che nelle ultime stagioni gli arancioni hanno sempre faticato lontano dallo stadio Marcello Melani di Pistoia. Pergolettese con (per numero di maglia) Ghidotti, Villa, Panatti, Manzoni, Franchi, Lucenti, Bakayoko, Russo, Morello, Bortoluzzi, Coly. La Pistoiese risponde con Pisseri, Terigi, Valiani, Gucci, Falcone, Camilleri, Viti, Bortoletti, Capellini, Stijepovic, Ferrarini. In panchina, accanto a Pancaro, Salvalaggio, Mazzarani, Cerretelli, Dametto, Tartaglione, Llamas, Spadoni, Sonnini, Spinozzi, Tempesti, Luka e Cappelluzzo.

La prima frazione di gioco scorre su buoni ritmi: le due squadre pensano più a giocare che ad annullarsi a vicenda. Buon segno. Avvio positivo degli arancioni. Pronti via e al 1’ sventagliata di Falcone, Vito scende sull’out e mette al centro ove Gucci colpisce di testa: l’estremo difensore para a terra. Al 5’ replica dei padroni di casa: fallo di Camilleri ai 25 metri, la conclusione è deviata in angolo. Un minuto più tardi, cartellino giallo per Camilleri. Al 12’ inserimento nei sedici metri di Falcone, che ruba palla e si presenta solo alla battuta a rete: il portiere, però, è abile a bloccare il tiro. Al 14’ sugli sviluppi di un corner calciato da Falcone, Gucci impatta di testa, ma l’arbitro fischia il rigore per gli arancioni: mani di Lucenti in area. Batte Falcone, ma la traiettoria è intercettata da Ghidotti, che si distende alla sua sinistra.

Al 17’ altra ammonizione ai danni degli arancioni: stavolta è Terigi a finire sul taccuino del direttore di gara. Al 22’ Pisseri stoppa un tentativo di Bakayoko. Alla mezz’ora Bortoluzzi calcia dal limite: per il portiere orange nessun fastidio. Quattro minuti più tardi su cross di Russo, colpo di testa Franchi con il pallone che termina fuori dallo specchio di porta. Al 37’ Stijepovic calcia, ma manda a lato. Al 41’ ancora Bortoluzzi, questa volta con un colpo di testa: fuori di poco. Idem Franchi, dall’out destro, al 43’. Sessanta secondi dopo Gucci mette il piedino in mischia, ma il portiere si salva. Al 45’ occasione di testa per Gucci, con palla che finisce a lato della porta difesa da Ghidotti.

L’inizio della ripresa è a tinte arancioni. Al 2’ Bortoletti calcia fuori. La formazione guidata da Pancaro non si deprime neppure per l’uscita anzitempo, causa infortunio muscolare, di Camilleri: lo rileva Dametto. All’11 De Tommaso di Rimini nega un probabile secondo penalty a favore degli ospiti: Bakayoko parrebbe commettere fallo di mano nei sedici metri, ma l’arbitro non se la sente di fischiare il tiro dagli undici metri. Il vantaggio dei toscani è nell’aria: al 16’ la Pistoiese sblocca il punteggio. Bel traversone di Ferrarini, gran colpo di testa di Gucci: palo e rete. E gli uomini di Pancaro insistono: al 19’ ci prova ancora Bortoletti dalla distanza, ma senza successo. Non trascorrono neppure sessanta secondi che Bortoletti a centro area ha la palla del raddoppio, ma si fa ipnotizzare dall’eccellente Ghidotti. Il 19enne portiere dei padroni di casa tiene il match aperto.

Al 25’ Ferrarini scocca un bel tiro, ma ancora Ghidotti è bravo a deviare in corner. Al 24’ Pancaro toglie Bortoletti e Viti, mandando sul terreno da gioco Llamas e Spinozzi. Pian piano la Pergolettese esce dal guscio. Al 29’ conclusione sballata di Panatti: ma è un segnale d’allarme. Al 30’ Llamas allontana il pallone rimediando un cartellino giallo. La Pistoiese ha sprecato le opportunità di raddoppiare e adesso pare in affanno, mentre i lombardi crescono. Al 35’ intervento prodigioso di Pisseri su Russo. La Pistoiese trema, ma Pancaro azzecca tutte le mosse: fuori Stijepovic e Falcone per Cappelluzzo e Cerretelli. Ancora qualche scricchiolio difensivo (al 37’ parata di Pisseri), ma infine una bella gioia: al 43’ i pistoiesi raddoppiano e ancora con bomber Gucci. Ottima discesa di Ferrarini, in area per Cappelluzzo che con forza e classe porge il pallone a Gucci, che in girata la mette nel sacco. 2-0 e primi 3 punti in classifica. Per una settimana, il cielo su Pistoia sarà arancione.

Gianluca Barni