Tutto è pronto per l’inaugurazione della Torre dell’Orologio, che sabato alle 11.30 sarà aperta a coloro che hanno partecipato alla campagna di crowdfunding, basata sulla misura dell’Art Bonus (cittadini, aziende, imprenditori, professionisti, banche, una comunità intera). Da domenica la Torre sarà poi aperta a tutti su prenotazione. La Torre viene aperta dopo un restauro interno, necessario per la visita in sicurezza fino alla sommità: la progettista e direttrice dei lavori è l’architetto Michela Pecenco dell’ufficio tecnico del Comune. A seguito di bando, la gestione della Torre dell’Orologio è stata affidata alla Società Cooperativa Capitolium.

Oggi saranno illustrati i tipi di interventi e le modalità di apertura della Torre: parteciperanno all’incontro l’architetto Pecenco, la Società Capitolium, il sindaco Matteo Ferrucci, l’assessore al turismo e al patrimonio Fabiola Franchi, la consigliera delegata alla cultura Elena Pardini e la responsabile dell’ufficio cultura e turismo del Comune, Simona Morani. Il conto alla rovescia è partito e i cittadini vicaresi non vedono l’ora di poter tornare ad ammirare uno dei luoghi simbolo del paese. E sarà suggestivo ammirare non solo il panorama dall’alto, ma anche i meccanismi e gli ingranaggi dell’orologio.