Telecamere al Parco Stampace e un’area sgambatura allo Scotto

Durante l'ultimo Consiglio comunale di Pisa, sono stati approvati due ordini del giorno della lista civica Pisa al Centro: videosorveglianza al Parco Stampace e area sgambatura per cani al Giardino Scotto, per tutela degli animali e decoro urbano.

Telecamere al Parco Stampace e un’area sgambatura allo Scotto

Telecamere al Parco Stampace e un’area sgambatura allo Scotto

Approvata la videosorveglianza al Parco Stampace e un’area sgambatura per cani al Giardino Scotto. Durante l’ultimo Consiglio comunale, del 24 giugno, sono stati approvati due ordini del giorno presentati dalla lista civica Pisa al Centro. Le proposte, incentrate su tutela degli animali, decoro urbano e riappropriazione degli spazi pubblici, hanno ottenuto consensi anche da parte della minoranza.

Il primo ordine del giorno, presentato dal consigliere Angelo Ciavarrella, prevede l’installazione di un sistema di videosorveglianza nel Parco Stampace. "Il parco - ha dichiarato Ciavarrella -, rappresenta un esempio di successo nella rigenerazione degli spazi cittadini, trasformando un’area degradata in un luogo fruibile per famiglie, bambini e turisti. La recinzione, l’illuminazione e gli orari definiti di apertura e chiusura testimoniano la volontà di prevenire utilizzi impropri del parco. La videosorveglianza è un ulteriore strumento necessario per tutelare il parco e garantire il decoro, permettendo di identificare eventuali responsabili di danneggiamenti".

Il secondo ordine del giorno, a firma del consigliere Amanuel Sikera, riguarda invece la creazione di un’area sgambatura per cani nel Vallo del Giardino Scotto. Un’area recuperata "che ha grandi potenzialità – ha spiegato Sikera -, e che può diventare un centro di aggregazione per il quartiere, completando la riqualificazione del Giardino Scotto e offrendo maggiore sicurezza ai residenti. Uno sgambatoio nel centro storico – conclude il consigliere di Pisa al Centro -, risponde a molteplici esigenze: consente ai proprietari di cani di far socializzare i propri animali in sicurezza, mantiene frequentato e in ordine un luogo suggestivo della città". EMDP