Antonio Logli e la moglie Roberta Ragusa
Antonio Logli e la moglie Roberta Ragusa

Pisa, 10 luglio 2019 - "Sono momenti duri, la telefonata con Antonio Logli è stata dura. Antonio si ritiene innocente". Lo ha detto a Quarto Grado l'avvocato Roberto Cavani, che difende Antonio Logli, dopo la sentenza della Cassazione che ha confermato la condanna in Appello a 20 anni. "Antonio ritiene la sentenza ingiusta. Pnesa ai figli, pensa a loro, che non hanno una madre e ora non hanno neanche un padre. Bisogna andare avanti a testa alta giorno per giorno. Antonio è una persona forte, in tutti questi anni ha cercato di guardare avanti. E' chiaro che quando abbiamo presentato il ricorso in Cassazione credevamo molto nel lavoro che avevamo fatto. Leggeremo la sentenza e valuteremo ciò che dice. Da domani penseremo ad Antonio e alla sua famiglia. Noi possiamo solo cercare la verità oltre quello che viene detto dalle carte".